venerdì 28 novembre 2014

Home Territorio Massa Martana Lavoro per 200 dalla Archimede Solar Energy

Si inaugura oggi lo stabilimento della società del gruppo Angelantoni di Massa Martana
Lavoro per 200 dalla Archimede Solar Energy

Apre le porte Archimede Solar Energy, la fabbrica del sole umbra nata dalla collaborazione tra Angelantoni Industrie e il colosso tedesco Siemens.
Lo stabilimento, che – come preannunciatosarà inaugurato oggi, è il primo al mondo a realizzare tubi per la produzione di energia fotovoltaica a concentrazione tramite la tecnologia a sali fusi, grazie ai brevetti concessi dall’Enea.

La fabbrica ha richiesto un investimento di oltre 50 milioni, darà lavoro a più di 200 persone, produrrà circa 75 mila tubi ricevitori l’anno ed è già predisposta per un raddoppio. "Abbiamo grandi speranze per questo progetto, abbiamo fatto uno sforzo di automazione per essere competitivi anche in vista della produzione di massa.
Perchè se riusciremo ad abbassare il costo degli investimenti necessari per lo sviluppo della tecnologia a concentrazione aumenteremo la sua diffusione", ha detto a MF-Milano Finanza Gianluigi Angelantoni, numero uno del gruppo omonimo.

Oltre a Siemens è già stato siglato un accordo con un altro gigante internazionale, la giapponese Chyoda, che  puntava allo sviluppo della tecnologia a sali fusi in Africa e Medio oriente ma che potrebbe presto utilizzare la tecnologia in casa propria visto che il futuro dell’energia nucleare in quel paese ha subito un durissimo colpo che ha suscitato l’ostilità della maggior parte dei giapponesi.

La Pesidente Marini ha ricordato come la Regione Umbria abbia sostenuto questo progetto “intervenendo direttamente in un’operazione di bonifica ambientale del sito in cui sorge lo stabilimento, finanziata dall’ente con un importo di 12 milioni di euro”. 

× 4 = otto
condividi