martedì 17 ottobre 2017

Home Generali Economia e Lavoro L’Umbria al CIBUS

Cibus2016 si presenta con numeri da record: 3 mila espositori su un’area di 130mila metri quadri, 70mila visitatori attesi, tra cui 15mila operatori esteri e 2mila top buyer da ogni continente.
L’Umbria al CIBUS

Aprirà lunedì 9 maggio la 18° edizione di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione, a Parma fino al 12 maggio 2016.

Le aziende espositrici della regione Umbria sono:
Antica Valle Francescana Srl, Antico Frantoio Carletti, Antico Pastificio Umbro Srl, Athenor Srl, B & G Srl, Caber Beer, Consorzio Di Tutela Del Vitellone Bianco Appennino Centrale, Cooperativa Della Lenticchia Di Castelluccio Di Norcia A.R.L., Costa D’oro Spa, C.U.Fr.Ol. Srl, Dolciaria Severini Srl, Epta Srl – Socio Unico Confcommercio Provincia Di Perugia, Etichettificio Umbra Label Snc Di Berioli M. E Orsini R., Europizza Srl, Farchioni Olii Spa, Fertitecnica Colfiorito Srl, Flea Societa’ Agricola A Responsabilita’ Limitata, Frantoi Oleari Italiani Srl, Frantoio Priorelli Srl Soc. Agricola, Giuliano Tartufi Srl, I Guinigi Lucca Srl, Il Tartufo Di Paolo, La Romagna Srl, Marfuga Azienda Agraria Di Francesco Gradassi, Molini Spigadoro Spa, Monini Spa, Muzzi Srl, Oleificio Melchiorri Gianfranco, Oleificio Ranieri Srl, Olio Cirio – Pietro Coricelli Spa, Passeri Tartufi Sas, Pietro Coricelli Spa, Tartufi E Funghi Fortunati Antonio Srl, Tartufi Jimmy Srl, Tedesco Srl, Tenuta Mattioni Srl, Urbani Tartufi Srl, Vg Italy Srl, Viander Spa, Il Mangiarbene, Bartolini, Coppini, Fattorie Umbre Srl, Oleificio Coppini Angelo Spa, Poddi Tartufi Srl, Sabatino Italia Srl, Sabatino Italia Srl, Santangelo Group Unipersonale, Unioncamere Umbria.

Sulla scia di Expo2015, Cibus2016 si presenta con numeri da record: 3 mila espositori su un’area di 130mila metri quadri, 70mila visitatori attesi, tra cui 15mila operatori esteri e 2mila top buyer da ogni continente.

Le aziende espositrici presidiano tutti i settori merceologici: carni e salumi, formaggi e latticini, gastronomia ultrafresco e surgelati, pasta, conserve, condimenti, prodotti dolciari e da forno, la Quarta Gamma, le bevande, prodotti tipici e regionali, ed altro ancora.
Tra le novità una sezione dedicata ai prodotti freschi e freschissimi, una dedicata all’ittico ed una ai prodotti certificati Halal e Kosher.

Al di là dell’esposizione, Cibus è il luogo d’incontro di tutta la filiera agroalimentare e della distribuzione.
Si terranno 25 tra convegni e workshop e centinaia di show cooking con tutti i top chef da Cracco a Cannavacciuolo, degustazioni, ospitate di personaggi dello sport e dello spettacolo, i convegni di “Pianeta Nutrizione” sull’alimentazione, ed altro.

Per Cibus 2016 è stato rinnovato ed ampliato il Fuorisalone, il programma di attività nelle strade e nelle piazze di Parma: Cibus in Fabula, dal 30 aprile al 20 maggio con 13 opere di street art su tele monumentali di 70mq realizzati da artisti internazionali e poi degustazioni, spettacoli, animazione per bambini, cabaret, ed altro (www.cibus.it).

− quattro = 4
condividi