mercoledì 24 maggio 2017

Home Territorio Umbria Due giornate all’insegna di Bacco con Cantine Aperte

Saranno 57 le cantine dell’Umbria che apriranno le porte nell’ultimo fine settimana di maggio, sabato 28 e domenica 29 con innumerevoli iniziative finalizzate alla scoperta della grande ricchezza della regione.
Due giornate all’insegna di Bacco con Cantine Aperte

Eccoci dunque alla ventiquattresima edizione per Cantine Aperte in Umbria, l’appuntamento enoturistico più atteso dell’anno, che ogni volta attrae nella regione migliaia di visitatori, interessati a conoscere il vino, il territorio e a trascorrere un fine settimana all’insegna del benessere e della qualità della vita.
Saranno 57 le cantine dell’Umbria che apriranno le porte nell’ultimo fine settimana di maggio, sabato 28 e domenica 29 con innumerevoli iniziative finalizzate alla scoperta della grande ricchezza della regione.
Da non perdere, sabato 28 maggio, la tradizionale cena “A Tavola con il Vignaiolo”, che quest’anno sarà organizzata in 24 cantine della regione

E quest’anno a legare i territori a vocazione vinicola, da Montefalco al Lago Trasimeno, da Terni a Perugia, dall’Alto Tevere a Orvieto, da Spoleto a Torgiano, passando per Todi, Assisi e i Colli Martani, sarà il fil rouge della passione, con il claim #PASSION&VINO.
La passione è quella dei produttori umbri di vino, che con il loro intenso lavoro riescono ad offrire un prodotto di qualità elevata e, al contempo, permettono la salvaguardia e la valorizzazione di un territorio, sempre di più ricercato e apprezzato dai turisti del buon vivere. Passione è dunque la ricca offerta che caratterizza le cantine tutto l’anno: vino ma anche olio extravergine di oliva e altre produzioni tipiche, benessere, arte, sport e relax.
#PASSION&VINOè, insomma, #PASSION&UMBRIA, quella dei tanti wine lovers che, sempre più attenti e interessati, si riversano nel corso dell’anno nella regione per una vacanza in cantina.

Nel corso del 2015 sono stati 100mila coloro che, sia in occasione degli appuntamenti firmati dal Movimento Turismo del Vino Umbria, sia grazie ai pacchetti turistici ad hoc ideati e promossi con le Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, hanno raggiunto il territorio umbro trascorrendovi almeno una giornata all’insegna di Bacco.
E le attese per la prossima edizione di Cantine Aperte in Umbria sembrano promettere bene, visto che la regione è selezionata come meta preferita da gruppi organizzati di Cral, sommeliers e operatori del settore, pro loco, una folta schiera di amanti del vino e del territorio che fanno dell’Umbria la meta di una vacanza organizzata, a tema.

Dopo la prima importante esperienza del 2015, in cui oltre 12.500 sono stati i calici venduti in Umbria, anche nel 2016 il Movimento Turismo del Vino Italia sostiene la ricerca contro il cancro in collaborazione con AIRC, Associazione Italiana Ricerca contro il Cancro.
#PASSION&RICERCA sarà dunque l’iniziativa che coinvolgerà le cantine aderenti in tutta Italia presso le quali, in occasione dei due giorni MTV, acquistando il calice ufficiale di Cantine Aperte 2016, si potrà con-tribuire alla ricerca contro il cancro, in quanto l’intero ricavato sarà devoluto per le finalità dell’associazione.
In Umbria, inoltre, insieme al calice e alla tasca porta bicchiere sarà fornito anche l’immancabile Enometro, il misuratore di degustazioni, per un bere non solo consapevole ma anche attento e sicuro, realizzato grazie alla rinnovata partnership con SQUISY.

Partner del Movimento Umbria per l’edizione 2016 di Cantine Aperte saranno, ancora una volta, l’Associazione Regionale Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, la Strada dell’Olio Extravergine Dop Umbria, con la quale si rinnova il“matrimonio di gusto”che vede ancora per il 2016 Cantine Aperte e Frantoi Aperti insieme per #Passion&olio.

Novità di quest’anno, l’abbinamento vino-cioccolato, sotto il nome #Passion&cioccolato grazie alla collaborazione con BeWeel, Fabbrica di cioccolato Perugia, che sarà presente con un proprio spazio degustazione e vendita in sei cantine aperte: Goretti (Perugia), Antonelli San Marco (Montefalco), Lungarotti (Torgiano), Le Cimate (Montefalco), Chiorri (Perugia) e Madrevite (Castiglione del Lago).

Spazio inoltre anche alle quattro ruote con #Passion&auto, in collaborazione con Gruppo Giustozzi (concessionario Audi, Porche, Volkswagen e Skoda) che con postazioni di auto selezionate tra i vari marchi permetterà di realizzare test drive tra i vigneti dei territori dell’Assisano, di Montefalco e dell’orvietano. Ritorna l’ormai consolidata partnership con Granart –L’arte del Pane, fornitore ufficiale di snack salati di qualità.).
Moltissime altre saranno le passioni che le cantine sapranno raccontare e che permetteranno di viaggiare per l’Umbria in nome di #passion&picnic,#passion&musica, #passion&lumaca, pas-sion&elicottero,#passion&verticali,…

Un ringraziamento particolare va anche a BCC di Spello e alla Camera di Commercio di Perugia che da anni sostengono tutte le iniziative del Movimento Turismo del Vino dell’Umbria.
Il Movimento Turismo del Vino dell’Umbria, inoltre, promuoverà in occasione di Cantine Aperte due appuntamenti enogastronomici della regione, a cui ha dato il patrocinio: Vini nel Mondo, che si terrà a Spoleto dal 2 al 5 giugno e Piacere Barbecue, in programma a Perugia dal 10 al 19 giugno.
Nell’interesse del pubblico e degli appassionati di vino ricordiamo che Cantine Aperte è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità nell’accoglienza, tratti distintivi delle cantine MTV, per cui invitiamo i visitatori di Cantine Aperte a voler individuare le vere Cantine Aperte, diffidando da quelle che non sono socie del Movimento e che non possono garantire la qualità dell’accoglienza.

− quattro = 5
condividi