giovedì 23 marzo 2017

Home Generali Cultura E’ arrivato il periodo dei presepi

Tante le iniziative proposte nel territorio della media valle del Tevere, fra Todi, Massa Martana e Marsciano
E’ arrivato il periodo dei presepi

Il mese di dicembre, fino all’Epifania, è caratterizzato da tante iniziative legate al Natale e al periodo di feste che ci attende. Mostre, presepi, presepi viventi, attrazioni e spettacoli, stanno fiorendo un po’ in tutta la Media Valle del Tevere. Vediamo allora quali sono i principali appuntamenti.

A Todi, si muove tra tante conferme e qualche novità il programma delle festività natalizie che si concluderà il 6 gennaio 2017 con la tradizionale discesa della Befana nella piazza principale della città. La principale attrazione è il ritorno della pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza del Popolo (organizzazione dell’associazione Loop Events) e poi musica, presepi viventi in centro storico e nei borghi del territorio, arte, mercatini, letture animate per bambini in Biblioteca e una Casa di Babbo Natale.

Tra le novità di quest’anno i concerti itineranti organizzati dall’Associazione “Idee in Collina” con quattro appuntamenti, dal 4 dicembre all’1 gennaio e la mostra collettiva di artisti tuderti allestita al Caffè del Teatro Comunale.
Ci sarà poi la tradizionale mostra di presepi, curata dalla Pro Todi; il presepe vivente che il 26 dicembre animerà il centro cittadino; i mercatini natalizi sotto i Portici Comunali organizzati da Fiereggiando.

Nel territorio tuderte si segnala poi il Presepe Vivente realizzato nella piccola frazione di Pesciano. La quinta edizione della manifestazione si svolgerà domenica 1 e sabato 7 gennaio, con il borgo di nuovo allestito come una piccola Betlemme grazie all’impegno degli abitanti.

Massa Martana focalizzerà l’attenzione sui presepi con la Mostra Nazionale del Presepe Artistico, in programma dal 24 dicembre all’8 gennaio 2017. La grande bellezza del Natale 2016 sarà un presepe tutto di ghiaccio, grande 15 mq. Un presepe da brivido che stupirà tutti per la sua bellezza ed originalità, con statue in ghiaccio che brilleranno come se fossero di cristallo.
Il Presepe di Ghiaccio rappresenta la grande ed esclusiva attrazione di “Presepi d’Italia”, ma questa mostra si fregia anche del titolo di “nazionale dei presepi”, perché vi si possono ammirare ben 150 presepi provenienti da tutte le regioni.
La visita alla Mostra offre l’opportunità di poter gustare, presso La Taverna dei Re Magi, i migliori prodotti della gastronomia locale. “Presepi d’Italia”, è un evento dove le famiglie ritrovano tutta la magia e l’atmosfera incantata del Natale di una volta.

Nel marscianese, c’è il Presepe Vivente di Compignano, alla sua decima edizione, organizzato da tutti gli abitanti del paese e dal Circolo Anspi San Cristoforo torna più vivo che mai per le feste di Natale. Le vie del borgo medievale si animeranno, partendo dalla piazza del paese attraverso l’antica torre, attraverso un percorso in cui rivivono le scene di antichi mestieri riprodotte negli antichi fondi aperti per l’occasione. L’inaugurazione è prevista per la vigilia di Natale, per concludersi domenica 8 gennaio, dalle 16.30, con la novità di questo anno: la rappresentazione del Battesimo di Gesù.

La Proloco di Fratta Todina organizzerà in occasione dell’Epifania, per l’undicesimo anno consecutivo, in collaborazione con il Centro Speranza, un suggestivo Presepe Vivente che avrà come figuranti (circa 200) gli utenti e gli operatori del centro insieme agli abitanti del paese.
Questo per favorire l’integrazione dei ragazzi con disabilità e permettere a tutti di vivere un’esperienza di solidarietà, in un clima festoso, all’interno della suggestiva cornice dell’antico borgo di Fratta Todina.

2 × quattro =
condividi