Diritti umani, documentari, corti, mostre, tavole rotonde, incontri e proiezioni, il tutto nella nuova edizone di “Diritti a Todi” che si terrà dal 25 al 28 gennaio.
L’organizzazione ha diffuso una call per i volontari.
I ruoli richiesti sono: traduttori e interpreti, fotografi, videomaker, tecnici audio/video, runner e assistenti di sala.
Requisiti? Interesse per i settori coinvolti, lingue straniere (preferibilmente), e tanto voglia di fare!
Perché? per fare una valida e stimolante esperienza lavorativa a stretto contatto con professionisti del settore, referenze per futuri impieghi, e possibilità di networking.
Eventuali volontari selezionati provenienti da fuori verranno ospitati a Todi.
Per partecipare alla selezione, inviaci il tuo CV con foto e una breve lettera di motivazionale a staff@dirittiatodi.it
Tutte le proposte riceveranno una risposta, e per i CV selezionati seguirà un colloquio.

condividi su: