lunedì 29 maggio 2017

Home Territorio Collazzone Corsi gratuiti di strumento alla “Cocchi-Aosta”

Al via le iscrizioni alla scuola media ad indirizzo musicale per clarinetto, chitarra classica, violino, pianoforte, sassofono e flauto traverso: la proposta, ormai consolidata, riscontra un successo crescente
Corsi gratuiti di strumento alla “Cocchi-Aosta”

La Scuola Media “ad indirizzo musicale “Cocchi-Aosta” organizza per i suoi studenti da più di trent’anni corsi gratuiti di clarinetto, chitarra classica, violino, pianoforte, sassofono e flauto traverso. Iscriversi ai corsi apre le porte all’esperienza dell’orchestra, una realtà ormai consolidata nella città di Todi che coinvolge ed entusiasma i tanti ragazzi che ne fanno parte (quest’anno gli iscritti sono stati 148 a fronte di una media nazionale di circa 70).
In questi giorni, in concomitanza con l’apertura delle iscrizioni on line alla Scuola Media, si apre anche la possibilità di fare domanda per partecipare ai corsi di strumento musicale per gli studenti che, dal prossimo settembre, frequenteranno le prime classi.

La partecipazione ai corsi di strumento della scuola media ha un grande valore per i ragazzi sotto molteplici punti di vista. In primo luogo, come è naturale, significa imparare a suonare uno strumento, il che vuol dire imparare a gestire un nuovo linguaggio e un nuovo modo di stare al mondo. In secondo luogo, grazie all’organizzazione che i docenti hanno realizzato, essere iscritti ai corsi di strumento significa entrare a far parte di una realtà altamente socializzante fondata sulla musica.

I componenti dell’orchestra, infatti, condividono esperienze importanti, come quella dei concerti in Italia e all’estero (tra le più recenti e prestigiose sale nelle quali l’Orchestra si è esibita ci sono l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, l’Auditorium del Conservatorio di Novara e il Lyrick di Assisi), oppure la possibilità di suonare in prima esecuzione musiche scritte espressamente per loro da musicisti di fama internazionale (tra questi il compositore Giancarlo Aquilanti della Stanford University o Fabrizio De Rossi Re compositore di punta di RAI Trade).

L’esperienza dell’orchestra è così coinvolgente da spingere i docenti e le istituzioni, su richiesta dei ragazzi e delle loro famiglie, a creare una convenzione tra la scuola media “Cocchi-Aosta” e il Liceo “Jacopone da Todi” in modo da poterla continuare oltre i tre anni della scuola media. Una intuizione questa che sta dando vita a nuove esperienze di sviluppo e contaminazione tra gli istituti, con grande soddisfazione dei docenti ma soprattutto degli studenti.

Per iscriversi ai corsi di strumento non è necessario avere conoscenze acquisite di musica o saper già suonare uno strumento. “Al contrario – specificano i docenti – la maggior parte dei ragazzi che si iscrivono ai corsi inizia a suonare con noi. Questo significa che tutti coloro che lo desiderano possono partecipare. Per motivi organizzativi, abbiamo un limite al numero degli iscritti che possono frequentare ogni anno, ma questa scelta non viene mai fatta in base al fatto che un allievo sappia già suonare oppure no. Contano molto invece altri fattori, tra cui il più importante è sicuramente la motivazione”.

Per iscriversi basta scegliere l’indirizzo musicale al momento dell’iscrizione on line alla scuola media. Successivamente le famiglie vengono contattate dalla segreteria della scuola per un incontro orientativo insieme con i docenti di strumento musicale. Per qualunque informazione, i docenti di strumento musicale sono comunque sempre a disposizione presso la Scuola Secondaria “Cocchi Aosta” (è sufficiente telefonare al centralino – 0758942327 – per fissare un appuntamento).

× 6 = trenta sei
condividi