lunedì 29 maggio 2017

Home Generali Salute Stanza Snoezelen alla Veralli-Cortesi di Todi

Il completamento dell’allestimento dell’ambiente di stimolazione multisensoriale reso possibile grazie ad un finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia
Stanza Snoezelen alla Veralli-Cortesi di Todi

Nell’ambito del bando 2017 la Fondazione Cassa di Risparmio Perugia ha concesso un contributo per la realizzazione del progetto relativo al completamento dell’allestimento dell’ambiente di stimolazione multisensoriale, denominato “stanza Snoezelen”, all’interno della Residenza protetta per anziani, della Veralli Cortesi. Si tratta di un progetto predisposto dall’Ing. Enrico Orofino della soc. HC Engi Lab & Safe Srl di Firenze, che ha realizzato progetti presso le più importanti realtà che si occupano di disabilità e anziani.

Con la fornitura ed installazione delle ulteriori indispensabili attrezzature tecnologiche la stanza Snoezelen della struttura residenziale di Cappuccini di Todi potrà disporre di una dotazione strumentale adeguata per la sua piena ed efficace funzionalità nell’attività di stimolazione controllata dei cinque sensi (la vista, l’udito, il tatto, l’olfatto e il gusto) degli anziani ospiti tramite effetti luminosi, musicali e uditivi, superfici tattili e forme, movimenti, aromi e stimoli gustativi, in modo da suscitare reazioni positive nelle persone con deficit intellettivo, disabilità complesse e difficoltà di comunicazione.

La metodologia Snoezelen strutturata in uno spazio dedicato di stimolazione multisensoriale rappresenta un approccio innovativo a patologie fortemente invalidanti e, in particolare, a quelle tipiche dell’età senile, con effetti benefici sia sul piano terapeutico che sulla qualità della vita di molti degli ospiti di questa struttura socio-sanitaria, nonché sta già riscuotendo, dopo il primo e parziale allestimento in funzione dall’ottobre scorso, un particolare gradimento e apprezzamento da parte degli ospiti fruitori.

Il completamento dell’allestimento della stanza medesima, ora divenuto concretamente possibile, rappresenta un arricchimento e miglioramento importante del Servizio socio-sanitario di Residenza protetta per anziani non autosufficienti da 75 posti letto, prodotto ed offerto da parte da questa Azienda di servizi alla persona.

Con una nota, la Veralli-Cortesi esprime la gratitudine dell’Istituzione pubblica “Letizia Veralli, Giulio ed Angelo Cortesi” di Todi, anche a nome degli anziani e fragili ospiti della Residenza protetta e dei loro familiari, per il sostegno concesso alla nostra iniziativa.

4 + quattro =
condividi