mercoledì 24 maggio 2017

Home Lettere e Interventi A Todi violazione della normativa elettorale?

Iniziative politiche a Todi, nel periodo elettorale, con la presenza di “tecnici regionali” sul PSR Piano di Sviluppo Rurale: si chiede chiede, nei termini, la verifica dei fatti normativi.
Da informazioni acquisite, anche attraverso profili Facebook, emerge come il “responsabile committente” del messaggio politico annunci la presenza di “tecnici regionali” a iniziative promosse da un partito, sul tema del PSR Piano di Sviluppo Rurale, nel periodo di “pari evidenza” (entro i 29 giorni antecedenti le elezioni).
Tale iniziativa, se fosse confermata e documentata, “cristallizzerebbe”, come emerge dalla comunicazione Facebook, una “evidente effrazione” sia al quadro normativo in generale, in quanto i dipendenti della Regione Umbria possono prendere parte solo a iniziative di “puro rango istituzionale”, che a quello particolare nel periodo elettorale.
In una “interrogazione” propositiva (presentata in Consiglio Regionale) si chiede alla Giunta Regionale
se risultano programmati, o già realizzati, eventi politici, promossi da partiti (rappresentati in Assemblea Legislativa), che includono la partecipazione di “tecnici regionali” per aspetti legati al PSR Piano di Sviluppo Rurale.
Inoltre si domanda di conoscere quali iniziative si intende adottare, in linea con gli ambiti sanzionatori previsti, qualora la circostanza fosse “documenta e quindi accertata”.
5 − = due
condividi