giovedì 21 settembre 2017

Home Generali Economia e Lavoro Todi: la Provenzani Autonoleggi amplia la sua flotta

La storica azienda di trasporto tuderte si è dotata di un nuovissimo Setra 516 HD con pedana per disabili; una quindicina i mezzi ed una decina i dipendenti e collaboratori in organico
Todi: la Provenzani Autonoleggi amplia la sua flotta

La già moderna ed importante flotta della Provenzani Autonoleggi di Todi si è arricchita di un nuovo mezzo, un Setra 516 HD dotato anche di pedana per disabili. Un investimento significativo, tanto più in un periodo congiunturalmente non proprio positivo come quello che l’economia sta attraversando.
Fondata all’inizio degli anni ’60 da Sem Provenzani, l’azienda è oggi guidata dal figlio Luigi, che negli anni Settanta estese l’iniziale servizio del noleggio con conducente a quello offerto con in primi autobus, e dal nipote Raffaele.

Oltre cinquant’anni di storia, dunque, e un parco macchine di una quindicina di mezzi, tra vetture e pullman, tutti all’avanguardia, in grado di trasportare fino a mezzo migliaio di persone contemporaneamente, con collaborazioni strutturate con il Comune, con le scuole e con tanti soggetti privati. Una decina i dipendenti, uno dei punti di forza della Provenzani Autonoleggi, insieme appunto alla capacità di rinnovarsi negli anni e di adeguarsi alle crescenti esigenze della clientela.

La famiglia Provenzani ha avviato la propria attività nel centro di Todi, prima in via Mazzini e poi in Piazza di Marte, trasferendosi una ventina di anni fa nella zona industriale di Ponterio, assecondando così uno sviluppo che ha portato l’azienda a lavorare non solo a livello locale ma anche regionale e nazionale, grazie ad modo di lavorare il cui segreto è – sintetizza Luigi – molto semplice: “Alzarsi presto la mattina e lavorare fino a tardi di sera. Non rinunciare mai alla qualità e alla sicurezza del servizio, intrattenere dei rapporti con i dipendenti di tipo familiare”.

cinque − = 1
condividi