mercoledì 20 settembre 2017

Home Generali Cultura Alla Consolazione, dopo i fuochi, continua la Festa

Alla Consolazione, dopo i fuochi, continua la Festa

Nello splendido scenario del tempio della Consolazione, proseguono, nel fine settimana (sabato 9 e domenica 10 settembre), con la seconda edizione del “Festival di Musica sacra a Todi”, le iniziative legate alla festa tuderte per antonomasia. La manifestazione  è promossa  da “La Consolazione ETAB”  con il patrocinio della Regione Umbria, del  Comune di Todi, della Diocesi di Orvieto – Todi  e del Pontificio Istituto di Musica Sacra (P.I.M.S.), il Conservatorio musicale della Santa Sede istituito da Pio X un secolo fa per imprimere il giusto indirizzo alla musica sacra nel mondo, e grazie al supporto di associazioni e privati cittadini. Ogni sera è previsto un doppio concerto con apprezzati artisti a livello nazionale a partire dalle ore 21.
Il doppio concerto inaugurale si svolgerà sabato 9 settembre. Alle ore 21, si esibirà il TRIO PIZZICATO di Bergamo (Marina Ferrari e Camilla Finardi – mandolini – Michele Guadalupi – liuto e chitarra) con musiche di  Castello, Marini, Monteverdi e Scarlatti.  La tradizione musicale Bergamasca occupa un posto significativo nella pratica degli strumenti “a pizzico” che ripropone fedelmente, uno stile, e una sonorità autentica.
A seguire un concerto per Organo (Fabio Lauri) e Sassofono (Marco Pace) con musiche di Bach, Whitlock, Jolivet, Franck, Bozza e Iturralde. Gli artisti, talenti emergenti provenienti dai Conservatori di Santa Cecilia di Roma e dal Conservatorio Pontificio.

Domenica 10 settembre concluderà la rassegna, il concerto dell’inedito duo tuderte-beregamasco Calistroni-Giupponi (Organo  e Tromba) e, nella seconda parte della serata, il concerto della Polifonica di Città della Pieve. Il concerto per organo e tromba vedrà protagoniste le opere di Stanley, Clark e dell’evergreen Händel.
Il Maestro Giupponi ha approfondito lo studio dell’ Analisi Musicale e della Composizione, lavorando specialmente ad elaborazioni ed inediti che solo ora si appresta a pubblicare. Tiene regolarmente concerti in Italia e all’Estero. Come ogni anno trovano spazio nel magnifico palcoscenico bramantesco,  le “Eccellenze musicali Tuderti”: non solo il concerto della Scuola di Musica sul prato della Consolazione, il giorno 8, ma il giorno 10 si esibirà il tuderte Fabrizio Calistroni, Tromba solista molto apprezzata che collabora con vari gruppi, ensemble e corali dell’Umbria.
La seconda parte della serata vedrà protagonista La storica “Polifonica Pievese”, ensemble canoro  di Città della Pieve sotto la direzione del Maestro Carlo Pedini con musiche di Betta e Ventosi.
Il Maestro umbro Pedini è un apprezzatissimo compositore italiano, già Direttore Artistico della Sagra Musicale Umbra, membro della commissione musica della SIAE nonchè Presidente della Fondazione Guido d’Arezzo e  che, tra l’altro, realizzò, per conto della RAI, un oratorio drammatico dedicato al mistero di Jacopone, il nostro piu’ illustre concittadino.
“La Musica” afferma il Presidente di Etab Frongia “è da sempre un linguaggio universale di straordinaria efficacia. Diffondere la conoscenza della nostra tradizione  musicale vuol dire contribuire all’affermazione di un sentimento europeo di appartenenza, recuperando, le espressioni più alte dello spirito artistico del mondo: una finalità perfettamente in linea con i fini statutari di ETAB”.
I programmi completi degli eventi e le notizie integrali sugli eccellentissimi artisti sono visionabili alla sezione “eventi” del sito di ETAB www.etabtodi.it (2 edizione del Festival di Musica Sacra).
L’ingresso a tutti i concerti è gratuito.

5 × cinque =
condividi