mercoledì 20 settembre 2017

Home Generali Economia e Lavoro Domani sera chiude la Ferrovia Centrale Umbra

Un video-articolo pubblicato su youtube, il Consigliere regionale Claudio Ricci, sulla chiusura della Ferrovia Centrale Umbra dopo 100 anni di storia

Domani sera a mezzanotte avverrà la chiusura, per ora temporanea, ma di cui non si conoscono minimamente i tempi, della ferrovia Centrale Umbra.  Il Consigliere regionale Claudio Ricci commenta la vicenda con un video articolo pubblicato su facebook e youtube.
“Molte citazioni di risorse e progetti – dice Ricci – ma i fatti sono il degrado e la chiusura. Rimane poco da dire, basta vedere il video articolo (che ho pubblicato sul mio profilo Facebook e il canale YouTube) per constatare lo stato di “totale abbandono” delle stazioni, delle infrastrutture e dei convoglio della FCU Ferrovia Centrale Umbra.
Se andate a rivedere i giornali, e i BUR Bollettini della Regione Umbria, trovate molte “citazioni”, l’ultima sono i 63 milioni € destinati alla riqualificazione della FCU (nel quadro dell’accordo convenzionale per la concessione della ferrovia a RFI Rete Ferroviaria Italiana).
La realtà è diversa: mancata programmazione delle manutenzioni, mancata attuazione di un serio piano di valorizzazione (della linea da Terni verso Perugia a Città di Castello – Sansepolcro, anche come metropolitana leggera con Tram Treni che, nei nodi principali, possono sin anche entrare i linea urbana) e inevitabile chiusura il 12 settembre non sapendo quanto dureranno i lavori, se le risorse sono sufficienti e se riaprirà (mancano anche adeguate informazioni, alle stazioni, su cosa accadrà, con gli autobus sostitutivi, dopo il 12 settembre).
Le responsabilità politiche sono chiare: dopo oltre 100 anni viene chiusa una infrastruttura ferroviaria importante per i servizi ma anche per l’identità della Regione: molti di noi, anche dai piccoli paesi, sono andati a scuola o al lavoro con la FCU; addirittura gli agricoltori, che vivono lungo la pianura, “scandivano” le attività della giornata con il passare del treno.
Ieri si è costituito il comitato Umbria 2020, per le prossime elezioni regionali, certamente la FCU sarà uno dei punti “fondamentali” del programma amministrativo fondato sul cambiamento costruito con capacità di fare e scelte legate sempre al merito e al meglio per l’Umbria e il suo sviluppo”.

nove + 7 =
condividi