mercoledì 13 dicembre 2017

Home Lettere e Interventi Forza Italia fa affermazioni esilaranti

Ancora una volta ci troviamo costretti a commentare le – a dir poco – esilaranti affermazioni di Forza Italia Todi. Ma si sa, quando non si ha occasione di far sentire la propria voce all’interno della maggioranza amministrativa di cui si fa parte, si ha molto più tempo da dedicare alla scrittura di comunicati stampa, quelli sì, demagogici, populisti in cui, piuttosto che ragionare nel merito delle questioni, si preferisce mischiare le mele con le pere e questo, di solito, accade quando gli argomenti scarseggiano. E allora proviamo a fare chiarezza.
Valerio Guarente, Coordinatore del Circolo Pd di Cappuccini, nonché colui che ha “ostinatamente contribuito alla distruzione del quartiere” – testuali parole che ci fanno soltanto sorridere – mette a disposizione della città una riflessione sulla qualità dell’ambiente tuderte e, in particolar modo, della zona di Cappuccini. L’invito a evitare strumentalizzazioni su un argomento che dovrebbe andare al di sopra di tutte le divisioni partitiche, come quello del diritto alla salute, è stato ovviamente rispedito al mittente da Forza Italia.
Cosa risponde, infatti, il partito del politicamente rinato Berlusconi? Più o meno questo: la qualità dell’aria nella zona di Cappuccini verrà minata, più che dalla fornace, “dalle esalazioni che sicuramente verranno dal costruendo depuratore”. Il depuratore dunque non verrà costruito per depurare le acque reflue, ma per inquinare l’aria. Del resto, si capisce già dal nome, il depuratore non depura, inquina! Sarà per questo che in oltre 20 anni non si è riusciti ancora a costruire un’opera di civiltà presente nella maggior parte delle città europee? O piuttosto perché si ritiene che “la costruzione di un depuratore” è un tema fortemente attrattivo dal punto di vista elettorale? Dove sono finiti i buoni propositi di Forza Italia che alla vigilia del ballottaggio ricordava: “ Votando Ruggiano sarà ancora possibile spostare il depuratore!”?
Dunque, chi è che fa demagogia? Il PD che è l’unica forza politica che, ad oggi, si è assunta la responsabilità di molte scelte politiche e amministrative? O Forza Italia, che 6 mesi fa sosteneva si potesse ancora spostare il sito del depuratore e invece ancora nulla è dato conoscere?
Inoltre – togliamoci qualche curiosità – qual è il contributo di Forza Italia al programma politico e amministrativo della città di Todi? Non lo abbiamo ancora capito.
Abbiamo capito perfettamente quali sono gli obiettivi della Lega Nord, Fratelli d’Italia e di Casapound, ovvero: chiusura totale dei progetti di accoglienza perché prima ci sono gli italiani, anzi, forse dovremmo dire, prima i tuderti (da almeno da 5 anni).
Abbiamo capito quali sono gli obiettivi di Todi Per la Famiglia: “Famiglia first”! Per cui, rimborso TARI a tutte le famiglie con almeno tre figli – senza ulteriori requisiti di reddito, che importa! – e via dai luoghi pubblici tutti coloro che minano alla “loro” concezione di famiglia, libri per bambini inclusi! E Forza Italia? Non pervenuta. Ad oggi non si registra una sola iniziativa proposta da Forza Italia! Perché? Lasciamo a voi le conclusioni!

9 − cinque =
condividi