sabato 21 aprile 2018

Home Generali Economia e Lavoro Il Vice Ministro Andrea Olivero al Ciuffelli di Todi

Esperti da tutta Italia per parlare di "Digital Agrifood" al convegno di venerdì 12 gennaio introdotto dalla Presidente della Regione Catiuscia Marini
Il Vice Ministro Andrea Olivero al Ciuffelli di Todi

Sarà il Vice Ministro Andrea Olivero a chiudere il convegno sul “Digital Agrifood” in programma venerdì 12 gennaio all’Istituto Agrario di Todi. Si tratta di un appuntamento di valenza nazionale che vedrà convergere al Ciuffelli esperti ed operatori del settore da tutta Italia, con presenze qualificate dal Piemonte alla Campania, passando per la Puglia e la Toscana, regioni dalle quali si muoveranno i gruppi di lavoro dei due Istituti Tecnici Superiori finora attivati proprio nel campo dell’agricoltura digitale. Oltre 150 le prenotazioni già pervenute, con pressanti richieste di collegamento in streaming dalla rete italiana dei circa 200 istituti tecnici agrari e professionali per l’agricoltura.

Il Vice Ministro Olivero, che nella vita professionale è peraltro un docente, ha tra le sue deleghe quelle dei rapporti con Università e Scuola sulle questioni inerenti la formazione in agricoltura, rivestendo pertanto un ruolo strategico rispetto all’impostazione del convegno che vuole interrogare i convenuti sul fatto se il sistema dell’istruzione è pronto a gestire la complessità della trasformazione digitale in corso nel comparto alimentare. O meglio su cosa è stato fatto finora e cosa deve essere fatto nell’immediato futuro per preparare tecnici essere all’altezza di un processo che sarà strategico per tutte le aziende della filiera.

“Digital Agrifood e Istruzione Agraria”, promosso dal Ciuffelli in collaborazione con il Digital Transformation Institute – un centro di ricerca che ha come missione proprio lo studio del fenomeno della trasformazione digitale attraverso un approccio multidimensionale – metterà a disposizione i dati di due recenti studi. Si partirà dai risultati della ricerca condotta dal DTI e Cisco Italia tra le aziende sulla trasformazione del comparto per passare poi a quello realizzato per l’occasione, in collaborazione la Rete nazionale degli istituti agrari, e finalizzato a tracciare lo stato dell’arte della formazione tecnica superiore su questo tema di indubbia attualità.

L’iniziativa, alla quale hanno già dato l’adesione ordini, collegi professionali ed associazioni di categoria, sarà aperta dai saluti del dirigente scolastico e dall’intervento della Presidente della Regione Catiuscia Marini. Seguiranno i contributi di Stefano Epifani, docente di innovazione a “La Sapienza” di Roma, Stefania Farsagli, direttrice del Digital Transformation Institute, Enrico Mercandante, responsabile innovazione di Cisco Italia e di Damien Lanfrey e Donatella Solda Kutzmann, rispettivamente capo dell’ufficio innovazione del MIUR e della segreteria tecnica del Ministero dell’Istruzione.
La seconda parte della mattinata, ricca di testimonianze e best practice, sarà caratterizzata da un panel tra aziende ed istituzioni, tra le quali appunto anche gli ITS e gli istituti agrari di tutta Italia moderato da un gruppo di giornalisti del settore.

Info e iscrizioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-digital-agrifood-istruzione-agraria-41220225805

7 × = sessanta tre
condividi