mercoledì 19 settembre 2018

Home Territorio Collazzone Tutto pronto per la Camminata della Speranza

Gli organizzatori: "La nostra fondatrice, Beata Madre Speranza 34 anni fa ci ha indicato la strada: noi siamo chiamati a viverla percorrendola insieme, con spirito di accoglienza e solidarietà"
Tutto pronto per la Camminata della Speranza
Domenica 16 settembre a Collazzone si svolgerà la 29° edizione della Camminata della Speranza, nata nel 1989 per iniziativa del Centro Speranza di Fratta Todina, la manifestazione torna a sensibilizzare l’opinione pubblica al tema della disabilità.
Saranno presenti autorità, associazioni, enti, famiglie, volontari: cittadini umbri che hanno in comune la volontà di sostenere un messaggio di giustizia sociale e speranza e permettere alle persone con disabilità e ai loro cari, di essere cittadini tra i cittadini, nella piena realizzazione dei loro diritti umani, civili e morali. La famiglia, la politica e la società sono aspetti da cui non può prescindere la piena realizzazione di una reale inclusione sociale delle persone disabili.
L’assessore regionale alla Sanità Luca Barberini ha annunciato la sua presenza. Saranno presenti il consigliere della Provincia di Perugia Massimo Perari, l’assesore alle politiche sociali del Comune di Perugia Edi Cicchi, i sindaci e gli assessori dei Comuni di Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, San Venanzo, Fratta Todina, Monte Castello Vibio, Deruta, Torgiano. All’arrivo porteranno il loro contributo Carmelo Comisi presidente e attivista dell’Associazione Disability Pride Italia attenderà il corteo all’arrivo, il presidente del Comitato Paralimpico dell’Umbria, Gianluca Tassi e Luca Panichi, testimonial della manifestazione. Prenderanno parte alla manifestazione i gruppi Piedibus della Salute e del Benessere e molte organizzazioni umbre che, come il Centro Speranza, in Umbria, rappresentano una risorsa preziosa per le persone che vivono in condizioni di disagio sociale e sofferenza.
I partecipanti potranno contare sul supporto dei volontari dei gruppi locali delle Misericordie di Collazzone, Marsciano e Tuoro. La Croce Rossa Italiana sarà presente con il gruppo locale di Deruta-Torgiano, l‘U.N.I.T.A.L.S.I. con la sottosezione di Todi e i gruppi Agesci dell’Umbria dei Monti Martani e San Nicolò di Celle. Saranno presenti la Protezione Civile gruppo de La Rosa Dell’Umbria supportata da volontari del gruppo intercomunale di Fratta Todina – Montecastello di Vibio.
Tra i partner che hanno aderito alla manifestazione l’Associazione Madre Speranza Onlus, sempre vicina al Centro Speranza nella realizzazione di importanti progetti. Umbra Acque S.p.A. la società che intende farsi vicina alla cittadinanza umbra, torna a partecipare con lo slogan “goccia dopo goccia, passo dopo passo” e metterà a disposizione borracce e autobotti alla partenza e alla sosta. Augusta Perusia augura “Una dolce camminata” e dona barrette di cioccolato ai primi 300 partecipanti.
Tantissime le persone impegnate a dare il proprio contributo per il buon esito della manifestazione. Gli operatori del Centro Speranza, per l’occasione, svolgeranno il servizio d’ordine in supporto ai tanti cittadini del Comune di Collazzone, guidato dal sindaco Francesco Bennicelli.
Le associazioni di volontariato e le aziende locali hanno dato il proprio contributo ai volontari del circolo Acli di Piedicolle. I residenti della piccola frazione di Piedicolle, in particolare, hanno messo in moto una macchina solidale per assicurare al corteo della speranza la migliore accoglienza.
Ai partecipanti verrà offerto il ristoro grazie alla solidale partecipazione di: Pizza Regina, Magia del Forno, Antica Salumeria Granieri Amato, I Potti de Fratini, CE.DAL srl, Cantina Baldassarri, Cantina La Segreta, Ristorante L’Alberata, Gastronomia Andreani, Agriturismo San Giovanni al Monte, Lupini Ecoservice, Liomatic, Cooperativa La Torre, COIM, Avis Comunale di Collazzone, Autofficina Corsini Elio, Circolo Acli di Piedicolle, Circolo US Acli di Piedicolle, Circolo Acli di Gaglietole, Palio dei Rioni, Olimpia Calcio Collepepe-Pantalla, Polispertiva Collepepe, Caritas Interparrocchiale della Diocesi di Orvieto Todi, studenti e maestre della scuole “Falcone e Borsellino” di Collepepe.
IL PROGRAMMA
L’appuntamento è domenica 16 settembre alle ore 8.00 a Collazzone, in Loc. Collepepe, presso il parcheggio del centro commerciale “Le due Torri” in Via dell’Osteria 91/a la partenza è alle ore 9.00. Il tragitto di 7 km circa prevede una sosta con piccola colazione presso il Santuario della Madonna dell’Acquasanta. L’arrivo è previsto alle ore 12 in Loc. “Castello di Piedicolle”, qui seguiranno il saluto delle autorità e la Santa Messa celebrata dal parroco Don Ferdinando Todini con Don Andrea Rossi e Don Lorenzo Romagna, il Coro della Parrocchia di Piedicolle animerà la liturgia.  Al termine della celebrazione, verrà offerto il pranzo ai partecipanti.
La festa è assicurata dalla frizzante musica della Sciacchetrà Street Band, all’arrivo il Complesso Bandistico “Pasquale Del Bianco” di Pantalla accoglierà il corteo della speranza in Loc. “Castello di Piedicolle”.
Spazio ai piccoli al parco di Piedicolle, dalle ore 11.30, l’Associazione Magicabula intratterrà con giochi, trucco bimbi e altre sorprese.
La piazza di Piedicolle sarà interdetta al traffico e alla sosta, le auto dovranno essere lasciate alla partenza. Un rientro comodo e accessibile a tutti sarà garantito dal servizio navette gratuito fino alle ore 16 grazie anche alla solidale disponibilità di ACAP Marsciano di Latterini e degli operatori del Centro Speranza, che metteranno a disposizione mezzi attrezzati per le persone in sedia a rotelle.
L’iscrizione è gratuita, sarà possibile contribuire alla causa del Centro Speranza con delle libere offerte. Il ricavato della raccolta fondi sarà devoluto in beneficenza al Centro Speranza per la realizzazione di nuovi progetti d’inclusione sociale.
× due = 8
condividi