Il Consigliere della Provincia di Perugia, Massimo Perari, chiede chiarimenti riguardo alla concessione di una deroga che consentirebbe il transito sul ponte dei mezzi pesanti
foto ponte1]

Il Consigliere Provinciale Massimo Perari ha presentato un’interpellanza al presidente della Provincia di Perugia, inerente il transito di mezzi pesanti sul ponte di Montemolino.
Nell’interpellanza si legge “Se corrisponde a verità l’esistenza di una deroga recentemente firmata dalla Provincia di Perugia che ha consentito e consente il transito di mezzi pesanti sul ponte di Montemolino, verso un’azienda sita nel comune di Fratta Todina, mettendo a serio rischio la stabilità del ponte”.

La richiesta del consigliere, si basa sul fatto che dopo gli interventi strutturali effettuati nel 2012, la vita del ponte è stata prolungata fino al 2022, con un limite di portata pari a 20 tonnellate; nel frattempo però il ponte è sottoposto ad una notevole mole di traffico (circa 3.000 veicoli al giorno) e, secondo Perari, “necessiterebbe di urgenti soluzioni tecniche opportune a garantirne la viabilità negli anni a venire”.

condividi su: