Niente più fatture cartacee, tutto dovrà passare dal sistema di interscambio (SDI): una rivoluzione per le procedure delle aziende che avranno tempo di adeguarsi fino a fine anno
fattura-elettronica

Dall’1 gennaio 2019 ci sarà uno stravolgimento nelle procedure aziendali di buona parte delle imprese. Con il nuovo anno decorre infatti l’obbligo della fatturazione elettronica. Vediamo allora di conoscere meglio questo nuovo adempimento.  

La fattura in formato elettronico (e-fattura) diventa obbligatoria oltre che per operazioni con la pubblica amministrazione, anche per operazioni tra soggetti con partita Iva, siano essi persone o imprese (Business To Business, B2B), sia per operazioni con soggetti privi di partita Iva.
L’uso della fattura elettronica non è però obbligatorio per i contribuenti “minimi” e per i “forfettari” che però le potranno ricevere.
Le fatture cartacee non vanno più emesse, tranne che per i soggetti esclusi dall’obbligo di e-fattura. Tuttavia il consumatore può richiedere la copia cartacea dell’originale in formato elettronico.
Le imprese possono delegare un professionista abilitato ai servizi fiscali o può affidarsi anche ai servizi dell’Agenzia delle Entrate. Può rivolgersi al servizio gratuito “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia.
Le fatture elettroniche vanno inviate al Sistema di Interscambio (Sdi) dell’Agenzia delle Entrate, che diventa quindi il riferimento per registrazioni e versamenti.

La data indicata in fattura deve corrispondere al momento di effettuazione dell’operazione, da inviare allo Sdi entro le ore 24 della data di effettuazione dell’operazione. Se la fattura elettronica viene respinta dal Sistema di Interscambio Sdi, il Sistema invia un messaggio di “scarto” entro cinque giorni dall’invio. A quel punto, la fattura si considera non emessa e l’emittente può procedere, entro 5 giorni, a un nuovo invio della fattura.

Ai fini delle liquidazioni periodiche Iva, è consigliabile trasmettere la fattura al Sistema Sdi 5 giorni prima della fine del mese o del trimestre

condividi su: