Slitta la riapertura inizialmente ipotizzata per metà novembre: il nuovo obiettivo è inaugurare per inizio dicembre, altrimenti potrebbe saltare tutto
cinema 3-2-2

Le indiscrezioni avevano portato a parlare di riapertura del cinema a Todi per metà novembre ma è ormai evidente che si tratta di un’ipotesi che era stata troppo ottimistica.
La soluzione individuata resta quella della sala del Nido dell’Aquila, dove sono stati effettuati i sopralluoghi autorizzativi, con la gestione affidata per un anno alla stessa società che cura quella del cinema Concordia di Marsciano.
Nella struttura però sembra che debbano essere effettuati alcuni lavori per renderla idonea alla tanto auspicata riapertura cinematografica.
Il nuovo obiettivo, da quel che è dato sapere, sarebbe di inaugurare ad inizio dicembre, anche perchè se dovesse saltare il periodo natalizio, solitamente il più affollato, verrebbe meno l’interesse e potrebbe esservi il rischio che Todi passi un’altra stagione senza cinema.

condividi su: