Incomprensibile, sorprendente, di superficiale arroganza la maniera con cui vengono svolte le manutenzioni a Todi. Per 3 buoni motivi: intanto perché dei 50 mila euro in più messi in bilancio (e non sono bruscolini!) non si apprezza alcun ritorno positivo; poi perché con sospetta nonchalance viene istituita una pagina fb, badate bene non del Comune, in cui viene richiesto di segnalare le opere da fare ma in maniera assolutamente discriminante perché tanti anziani non usandolo, specie nelle realtà frazionali, non possono avvisare alcunché.
Ma il terzo motivo è quello più inquietante e rende ragione delle preoccupazioni di tanti Cittadini non solo sulla efficienza ma anche e soprattutto sulla regolarità delle procedure: infatti il Consigliere Nulli, che è l’artefice di tutto l’ambaradan, usa la suddetta pagina (che, data la saggezza dei Tuderti, raccoglie solo 500 mi piace in tutto), privata e pubblica insieme, per farsi ogni giorno i complimenti, un dirsi bravo nel lavoro, cosa che, non fosse seriamente preoccupante, farebbe anche ridere.

condividi su: