La Regione ha finanziato lavori di riqualificazione dell’impiantistica sportiva delle scuole, per un totale di 400 mila euro
palestra

La Regione Umbria torna ad investire nell’impiantistica sportiva pubblica, questa volta, con un occhio rivolto, in particolare, all’adeguamento e alla sicurezza delle palestre annesse alle strutture scolastiche. “Le nostre scuole – ha detto  il vice presidente della giunta regionale e assessore allo sport Fabio Paparelli  – hanno sempre più bisogno di spazi dedicati all’attività motoria che siano in linea con gli standard di sicurezza, funzionalità e salubrità degli ambienti, non solo per gli studenti e le loro attività, ma anche per le associazioni ed i cittadini che possono comunque fruirne, al di fuori del l’orario scolastico. Abbiamo quindi destinato oltre 400 mila euro a quei Comuni che hanno deciso di investire in progetti di riqualificazione puntando in particolare alle  palestre delle scuole”.

 Sulla base di 30 domande di contributo avanzate dai Comuni sono risultate idonee al finanziamento quelle di Ferentillo, di Scheggia e Pascelupo, Alviano, Allerona, Guardea, Massa Martana, Montecastrilli, Nocera Umbra, Città della Pieve, Spello e Amelia.

In particolare  sono stati finanziati lavori per la sistemazione della palestra esterna a servizio dell’istituto comprensivo del Comune di Ferentillo (40 mila euro);  interventi alla palestra della scuola media ed elementare di Scheggia e Pascelupo in via delle Scuole (15.267 euro); il recupero funzionale dell’impianto sportivo utilizzato dalla scuola ad Alviano Scalo (40 mila euro);  i lavori di adeguamento alla scuola elementare media di Allerona Scalo (40 mila euro);  la riqualificazione dell’impianto sportivo ad uso scolastico di Guardea in via del Giuoco (40 mila euro);  la sistemazione dell’edificio destinato a palestra dell’istituto comprensivo di Massa Martana (40 mila euro);  il ripristino funzionale della centrale termica che alimenta la palestra annessa alla scuola secondaria di I° grado di Montecastrilli (38 mila 400 euro); il completamento degli spogliatoi della polisportiva di Gaifana a Nocera Umbra (40 mila euro); la manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo annesso alla scuola secondaria di I° grado a Città della Pieve (40 mila euro), l’adeguamento e la riqualificazione della palestra della scuola di piazza della Repubblica del Comune di Spello (40 mila euro) e, infine, l’adeguamento funzionale della palestra a servizio della scuola Vera ad Amelia (26 mila 332 euro).

condividi su: