La redazione del giornale scolastico Sottob@anco ha fatto visita agli studi della Rai
rai parlamento

Prima uscita dell’anno scolastico per gli studenti del giornale online del liceo Jacopone da Todi: i 18 redattori di Sottob@nco si sono recati alla sede Rai di Saxa Rubra, a Roma. Nell’uscita didattica, è stata compresa la visita allo studio di Rai Parlamento, del Tg1 e a tutti gli ambienti che sono connessi alla messa in onda dei rispettivi notiziari: infatti, “il telegiornalista non svolge un lavoro individuale, ma, anzi, è supportato dalla redazione, dai tecnici dell’audio e del video, fino ad arrivare al direttore delle luci, la cui funzione è fondamentale nel determinare la qualità più o meno buona del prodotto finale” ha spiegato Anna Maria Baccarelli, giornalista politica ormai affermata, e conduttrice del “Question time” su Rai 3, una fase dei lavori dell’assemblea parlamentare, in cui si discute di argomenti e problematiche di carattere nazionale.

I “giornalisti in erba” di Sottob@nco si sono recati anche allo studio di Rai News 24, la rete all-news della Rai, attiva 24 ore su 24 e in tutti i giorni dell’anno: ai redattori è stata concessa la visione della diretta televisiva dalla news-room, la stanza antistante lo studio della messa in onda del telegiornale, collegata in tempo reale con il conduttore dei notiziari, il cui rullo delle notizie viene aggiornato ogni mezz’ora. Nella Redazione Cronaca di Rai News 24, i redattori di Sottob@nco hanno avuto modo di parlare dell’importanza del verificare la veridicità di una notizia e dell’approfondirla: “negli ultimi anni, l’avvento dei social e di Internet hanno rivoluzionato il modo di fare informazione. Le notizie arrivano tempestivamente, ma maggiormente frammentarie e spesso da fonti non sicure” dichiara la giornalista esperta di immigrazione Angela Caponnetto. “Il compito del giornalista, specialmente nel mondo odierno, è quello informare correttamente il cittadino, a maggior ragione nel caso della Rai, che offre un servizio pubblico alla popolazione”.

Gli studenti hanno visitato anche il settore sportivo dove i giornalisti effettuano i commenti in diretta degli avvenimenti sportivi da una postazione in sede, senza essere fisicamente sul posto dove si svolge l’evento.

 

condividi su: