Al Colonnello Luciano Magrini, già alla guida della locale Compagnia Carabinieri nella seconda metà degli anni '90, la responsabilità della Guardia d'Onore al Capo dello Stato
luciano magrini

C’è un po’ di Todi da ieri al Quirinale. Il 9 gennaio, infatti, ha preso il Comando del Reggimento Corazzieri a Roma, Guardia d’Onore del Presidente della Repubblica, il Colonnello Luciano Magrini, che nella seconda metà degli anni Novanta ha guidato la Compagnia dei Carabinieri di Todi, incarico per il quale viene tuttora ricordato con stima e considerazione, sia dalla comunità locale che dagli uomini delle forze dell’ordine che lo hanno conosciuto.

Magrini è originario di Castell’Ottieri, frazione del comune di Sorano, ed è figlio di un carabiniere. Entrato, come il padre, nell’Arma, la sua carriera l’ha portato in giro per l’Italia, fino all’ultimo incarico assolto dal 2016 a pochi giorni fa presso il Comando Provinciale di Brescia.

La cerimonia di insediamento (qui il video ufficiale) si è svolta in modo solenne a Roma, presso la caserma “Alessandro Negri di Sanfront”, alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella.
Magrini prende il posto del generale Alessandro Casarsa, recentemente coinvolto, senza essere indagato, nellla morte di Stefano Cucchi.

condividi su: