In riferimento alle borse di studio per l’anno scolastico 2017/2018, messe a bando dalla Regione Umbria a favore degli studenti iscritti agli istituti statali e paritari della scuola secondaria di secondo grado, il Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), in qualità di soggetto erogatore del contributo, comunica che a partire dal giorno 15 gennaio 2019 le famiglie degli studenti beneficiari potranno incassare il contributo economico presso qualsiasi Ufficio Postale del territorio nazionale, senza necessità di utilizzare o esibire la Carta dello Studente “IoStudio”, ma semplicemente comunicando all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un “Bonifico domiciliato” ed esibendo i codici fiscali e i documenti di identità in corso di validità. Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario che il minore – munito di documento di identità in corso di validità e codice fiscale – venga sempre accompagnato presso l’Ufficio Postale da entrambi i genitori, anch’essi muniti di documento di identità e codice fiscale. In nessun caso sono ammesse deleghe a favore di altri soggetti per la riscossione del contributo economico.

La borsa di studio potrà essere riscossa presso gli Uffici Postali dal giorno 15 gennaio 2019 fino al giorno 30 gennaio 2019. Nel caso in cui entro tale data vi siano beneficiari che non abbiano potuto ritirare il contributo, sarà predisposta una seconda finestra di emissione, che sarà successivamente comunicata dal Ministero. La comunicazione del Miur, con tutte le informazioni sulle modalità di riscossione del contributo, può essere consultata nella sezione Bandi, Avvisi ed Esiti in evidenza della home page del sito web del Comune di Marsciano, www.comune.marsciano.pg.it.

condividi su: