Studentessa frattigiana del Liceo di Marsciano premiata per il racconto "Una speranza al di là del mare"
mancinelli

“Noi e l’altro” questo è il titolo del libro pubblicato a conclusione del concorso “Scriviamoci” rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado organizzato dal Cepell (centro per il libro e la lettura). Si voleva proporre una riflessione nuova e diversa sul tema dell’immigrazione attraverso i racconti nati dalla fantasia di 263 studenti di tutta Italia, 13 di questi sono stati scelti per essere pubblicati nel libro tra cui il racconto “Una speranza al di là del mare” della studentessa Benedetta Mancinelli della classe quinta C del Liceo Salvatorelli-Moneta.
Il racconto focalizza l’attenzione del lettore su una giovane ragazza nigeriana che scappa da un matrimonio organizzato dalla famiglia con l’aiuto di chi la ama di piu, di chi si ribella a tradizioni che non sente sue e spera in una vita migliore al di là del mare. La scuola marscianese ha inoltre visto altri 3 studenti meritarsi la pubblicazione dei loro elaborati all’interno della medesima rassegna sull’Atlante digitale del Novecento letterario.

condividi su: