Le celebrazioni a San Venanzo in ricordo dei conti Faina che avevano sottratto alla deportazione nazista la famiglia ebrea dei Krachmalnicoff
Aldo-Faina

Nella giornata di ieri, domenica 27 Gennaio, a San Venanzo l’ Amministrazione Comunale ha voluto ricordare, nelle iniziative per la Giornata della Memoria, Aldo e Francesca Faina, insigniti del titolo di “Giusti delle Nazioni“, per avere nascosto e salvato dalla deportazione nei  campi di sterminio nazisti la famiglia ebrea dei Krachmalnicoff, composta da Abrano, dalla moglie Raja e dai figli Vittorio e Marisa, si rifugiò nelle campagne umbre presso i poderi della tenuta dei Conti Faina. 

Al termine della Santa Messa nella chiesa di Collelungo si è voluto ricordare questo gesto eroico dei coniugi Faina e dell’intera popolazione di Collelungo. Presente al semplice ma significativo momento anche Teresa, la figlia di Aldo e Francesca Faina.
Il sindaco Marsilio Marinelli, a nome di tutta la cittadinanza, si è detto orgoglioso di avere due cittadini sanvenanzesi annoverati tra i “Giusti delle Nazioni”.

condividi su: