Alcuni volontari, soci del circolo Anspi San Felice, si occuperanno dell’apertura e della chiusura domenicale della chiesa
SS Fidenzio e Terenzio

L’Abbazia dei SS. Fidenzio Terenzio che, per le sue vicende giudiziarie ha fatto molto parlare di se durante questi anni, ha trovato nuovi “custodi” del suo decoro e di chi si occuperà della sua apertura-chiusura domenicale, già ripresa.

Alcuni parrocchiani, tutti soci del Circolo Anspi San Felice di Massa Martana, accogliendo le richieste del Parroco, hanno da tempo dato la propria volontaria disponibilità ad espletare, sotto la sua direzione e controllo, tale incarico, fin qui portato avanti dai ragazzi ospiti della Comunità di Villa San Faustino, ormai chiusa.

Ciò rappresenta un altro piccolo ma significativo aiuto e segnale verso la “normalizzazione” e della meritata rivalorizzazione di un monumento religioso di indiscussa bellezza e di grande pregio storico-artistico, altrimenti destinato a subire ulteriormente il fin qui suo “tormentato” utilizzo.

condividi su: