La compagine tuderte ha ottenuto buoni risultati nel mese di gennaio ed ha iniziato bene anche febbraio con la netta vittoria sul basket Jesi
basket-canestro-palla-pallone-5

È un buon momento, sia a livello di forma che di risultati, questo, per l’Almasa CBL Electronics. Per la Basket Todi l’avvio del 2019 è coinciso con delle buone prestazioni, sia sotto il profilo di gestione del gioco, sia per i risultati che sono arrivati: segno che quando si lavora bene, in termini di preparazione e di organizzazione, diventa più semplice fare bene nel corso di una stagione impegnativa come questa del 2018-2019.

Il mese di gennaio per i tuderti, è stato impegnativo, ma sono arrivate buone prestazioni alternate a gare sofferte e difficili come il recente match contro San Marino, squadra non certo semplice da battere, per le sue qualità offensive. Tuttavia gli uomini di coach Olivieri hanno saputo tenere il passo, nonostante una gara in salita, condotta da San Marino, fino ai minuti finale, quando però l’inerzia della gara è cambiata in favore della Almasa CBL Electronics. Per gli appassionati veri di basket, oltre che per i tifosi, una vittoria che arriva solo nei secondi finale, vale doppio, sia per le emozioni che possono scaturire, sia per la dinamica stessa delle azioni di gioco.

La prova di carattere è arrivata a seguito di un periodo non certo semplice da gestire, tra infortuni e stop forzati degli uomini a disposizione di coach Olivieri.  Certo un match forse non bello e comunque non paragonabile alla trasferta di Città di Castello, gara vinta per 58 a 50, praticamente dominata, sia a livello tattico sia tecnico, nella seconda metà di gioco. Il momento di forma e di prestazioni si è poi concretizzato nella gara interna contro Nestor Basket Marsciano, vinta per 67 a 54. 

Qui è emerso il talento di un play come Pagliari, autentico trascinatore, che sembra essere davvero maturo per fare il salto di qualità e per dare dimostrazione di forza in un campionato ancora lungo, dove la posizione attuale di classifica dovrà essere mantenuta dagli assalti delle dirette concorrenti. Il buon momento per la squadra del Basket Todi è un lavoro di organizzazione e di sapienza tattica da parte di coach Olivieri, ma i giovani giocatori di cui dispone stanno seguendo bene gli schemi, dando prova di essere una squadra vera, sia in termini di gioco che di organico. 

È iniziato bene anche il mese di febbraio con la netta vittoria sul basket Jesi per 84 a 59.

Positivo il trend per tutto il movimento del basket italiano, anche per quanto riguarda le maggiori categorie, segno del lavoro collettivo che è stato effettuato sotto il profilo della programmazione per uno sport che cresce stagione dopo stagione, arrivando a numeri in termini di audience che fino a 10-15 anni fa erano davvero impensabili. Fino a questo momento i risultati ottenuti anche in termini di quote scommesse sportive live per i principali eventi della stagione stanno raggiungendo nuovi standard di audience, per tutti i maggiori sport, incluso ovviamente il basket di serie A. Un lavoro programmatico che i siti dedicati al betting online seguono ormai da un certo periodo di tempo. Con la stagione 2018-2019 le entrate e gli sponsor, su tutti i livelli dovrebbero aumentare e crescere ulteriormente, su tutti i livelli, stando alle cifre pubblicate a fine anno per il 2018.  

condividi su: