Il primo e due marzo, all'Istituto Ciuffelli, una delle iniziative formative promosse a livello nazionale per l'aggiornamento dei professionisti impegnati nelle valutazioni degli effetti delle avversità naturali sulle produzioni agricole
corsi periti estimatori danni

Anche nel 2019, Todi ospiterà uno dei percorsi formativi destinati all’attività professionale dei periti estimatori danni da calamità naturali, iniziativa promossa a livello nazionale dalla rete degli istituti agrari ed articolata in oltre dieci incontri di avviamento e di aggiornamento, con tappe a Cremona, Verona, Cesena, Brescia, Mantova, Pavia, Trento, Treviso, Bologna, Bari, Gorizia, tutti organizzati su due giornate di formazione full immersion.

Nei giorni di venerdì 1 e sabato 2 marzo sono in programma quelle con sede all’Istituto Agrario “Ciuffelli” di Todi. Il corso è destinato a periti agrari, geometri e agronomi. La collaborazione tra i diversi soggetti coinvolti – scuole, collegi e ordini professionali, consorzi di difesa – è finalizzata alla creazione di un polo di ricerca e formazione nel settore delle avversità atmosferiche, che sia in grado di affrontare le problematiche presenti nel settore agricolo, dalla stima dei danni relativi ai fortunali allo studio dei cambiamenti climatici.

A coloro che frequenteranno almeno il 75% delle ore di lezione verrà rilasciato un attestato che permetterà di conseguire anche crediti formativi professionali, secondo la normativa e i rispettivi regolamenti vigenti, degli ordini e collegi che patrocinano l’iniziativa. Le iscrizioni devono essere effettuate tramite apposito form online (il costo è di 90 euro), entro sabato 23 febbraio, al link https://bit.ly/2EzjeJs.

condividi su: