149 nuovi studenti al Liceo "Jacopone", 174 all'Istituto "Ciuffelli-Einaudi": il polo d'istruzione tuderte tiene bene nonostante una fase di progressivo calo demografico
scuole-ingresso-studenti1

Anticipata nel 2019 di una settimana rispetto agli anni precedenti, la scadenza delle iscrizioni scolastiche segna, come sempre, un momento importante per valutare lo “stato di salute” degli istituti, in particolare quello delle superiori, con la formazione delle prime classi prese ad indicatore, non è dato sapere con quanto fondamento, anche delle future dinamiche economico-occupazionali.

A Todi due sono i poli di istruzione al quale fanno riferimento i molteplici indirizzi di studio presenti. Il tecnico-professionale Ciuffelli-Einaudi, articolato su tre sedi e sei indirizzi di studio, ha registrato quest’anno 86 iscrizioni all’agrario, 64 all’ex Itcg, così divise tra i corsi turismo (27), geometri (16) e informatica aziendale (21), e 24 all’Ipsia. In tutto l’Istituto guidato dal dirigente Marcello Rinaldi ha raccolto 174 nuovi studenti, numero di poco inferiore a quello dei diplomandi in uscita (177); 18 gli iscritti al convitto annesso al Ciuffelli. Andamento positivo, dunque, con gli indirizzi Einaudi in crescita e stazionarietà, dopo quattro anni di continua crescita, dell’indirizzo agrario, che resta – sottolinea il Preside – “l’indirizzo di studio con più sezioni e classi in assoluto rispetto a tutti gli altri istitui della Media Valle del Tevere”.

“A livello di situazione generale – commenta Rinaldi – siamo di fronte ad una accentuazione del calo demografico, soprattutto a Todi. Ciò non solo per la partenza dei giovani per la mancanza di lavoro, ma anche per la partenza delle famiglie straniere. Credo che tale combinato disposto – calo degli abitanti (ormai poco sopra ai sedicimila) e il calo delle famiglie straniere – nei prossimi anni metterà in forte rischio il complesso del sistema scolastico tuderte”.

Soddisfazione da parte del Preside del Liceo tuderte, Sergio Guarente, per i dati registrati: 149 sono studenti provenienti dalle scuole medie del territorio che hanno scelto di iscriversi allo “Jacopone” per il prossimo anno scolastico, così distribuiti: 18 al Liceo Classico, 46 al Liceo Linguistico, 47 al Liceo Scientifico, 38 al Liceo delle Scienze Umane. In totale il numero degli studenti dell’Istituto raggiungerà a settembre quota 774: “il più alto di sempre”, sottolinea con orgoglio il dirigente scolastico. Un risultato non di poco conto, visto che è conseguito – sottolinea anche il Preside Guarente – “in una fase di progressivo calo demografico della popolazione studentesca”.

 

condividi su: