Il fiorettista di Terni terzo a Torino dopo i successi in Coppa del mondo a Parigi e nella tappa di Tokyo
GRAND PRIX (TURIN) 10.02.19
III day
Photo: Augusto Bizzi

Il Pala Alpitour di Torino si colora d’azzurro grazie alle emozioni che l’ItalFioretto regala al pubblico torinese e ancora una volta a brillare è (anche) la stella del ternano Alessio Foconi. Il Grand Prix FIE trofeo “Inalpi” si conclude infatti con la tripletta italiana nel fioretto femminile, grazie ad Alice Volpi, Elisa Di Francisca e Francesca Palumbo, a cui si aggiunge il terzo posto di Foconi nella gara di fioretto maschile.

A fermare la corsa del fiorettista di Terni, che continua a rimanere sul podio in Coppa del Mondo dopo il successo di Parigi ed il terzo posto ottenuto nella tappa di Tokyo, è stato lo statunitense Race Imboden che in semifinale si è imposto per 15-13 e che a seguire ha vinto la gara maschile.

Foconi, campione del Mondo in carica, aveva sconfitto ai quarti il bronzo olimpico, il russo Timur Safin, con il punteggio di 15-12, dando continuità ad un percorso iniziato di prima mattina con la vittoria contro il cinese Chen Li per 15-9. Nel turno dei 32 ha avuto ragione del sudcoreano Kim Dongsu con un secco 15-9 e agli ottavi aveva regolato lo statunitense Nick Itkin per 15-6.

Si è fermato invece ai quarti di finale, concludendo quindi ai piedi del podio, l’altro azzurro Giorgio Avola. Il fiorettista siciliano è stato superato ai quarti dallo statunitense Gerek Meinhardt per 15-11.

condividi su: