Conferenza stampa delle tre liste civiche "Lavoro e Ambiente", "Marsciano Democratica" e "Movimento per la Qualità della Vita"
Cavalletti conferenza

In una partecipata conferenza stampa è stato presentato a Marsciano il candidato Sindaco Carlo Cavalletti, alla guida delle tre storiche liste civiche marscianesi “Lavoro e Ambiente”, “Marsciano Democratica” e “Movimento per la Qualità della Vita”. 

“Il dott. Carlo Cavalletti – si legge in una nota delle tre liste civiche – attuale capogruppo di Marsciano Democratica, si è distinto in questi  anni per l’impegno e la serietà  con cui ha svolto il proprio mandato istituzionale. Una candidatura autorevole e condivisa, nel solco della continuità progettuale e del rinnovamento. La presenza di tanti cittadini di tutto il territorio comunale, di moltissimi giovani, di amiche e amici che hanno rappresentato e rappresentano la storia di questa esperienza politica, dimostra l’ampio interesse che c’è nei confronti di questo progetto e le grandi aspettative che dietro esso si compongono.  Un progetto, come ribadito più volte durante l’incontro, che mette al primo posto la “Civicità” , in alternativa a coloro (ormai pochi) che ancora oggi ritengono l’appartenenza politica un valore più importante delle persone”.

Durante la conferenza stampa, gli esponenti delle tre liste Attilio Tilli, Marco Velloni, i consiglieri comunali di Marsciano Democratica Sabatino Ranieri e Filippo Umbrico hanno esposto gli obiettivi che si pone la coalizione civica, illustrando alcuni dei principali punti del proprio programma. 

“Marsciano – hanno detto – ha bisogno di un governo che si basi sulle reali esigenze dei cittadini, sulla responsabilità  della sua classe politica  e sulle competenza delle persone che  dovranno rappresentare gli elettori. Un modello lontano anni luce da quel vecchio modo di fare politica che ha governato sino ad  oggi la nostra città e rappresentato da tutte quelle forze politiche e civiche che, pur cercando di smarcarsi, sono da sempre parte integrante di questo sistema. Un modello distante anche da chi fa della politica l’arte dell’improvvisazione, pensando che per governare sia sufficiente iscriversi al partito di grido del momento. Un’ alternativa credibile è possibile e per questo lavoreremo, convinti di dare anche a Marsciano il governo che merita”.

condividi su: