Dopo il primo episodio un mese fa, un nuovo caso: stavolta sono stati smontati e sono state rubate solo le parti luminose
semaforo_rosso_svolta-2-2

L’amministrazione provinciale è stata vittima di un altro furto di semafori. Stavolta è successo lungo la SP 31, in un tratto di strada nel comune di Giove, dove i sistemi di regolazione del traffico erano stati installati per motivi di sicurezza. Il fatto è avvenuto durante la notte scorsa quando ignoti hanno agito indisturbati portando via le apparecchiature. In questo secondo caso i semafori sono stati smontati e sono state rubate solo le parti luminose lasciando in terra le batterie e i supporti.

L’amministrazione provinciale ha sporto denuncia alle autorità ed ha provveduto a sostituire i due semafori ripristinando le condizioni di sicurezza per ci viaggia. E’ il secondo furto dopo quello subito meno di un mese fa lungo la SP 3 Ter all’altezza di Taizzano di Narni dove furono rubati altri due impianti.

condividi su: