A partire dal 25 febbraio a Marsciano è attivo uno sportello presso l’Area Servizi sociali in Municipio. È aperto il lunedì mattina e il giovedì pomeriggio. Pubblicato anche il nuovo bando per l’accesso ai contributi
disabili-generica

Da lunedì 25 febbraio 2019 è attivo a Marsciano, comune capofila della Zona sociale n. 4 della Media Valle del Tevere, uno sportello dove un consulente alla pari offre alle persone con disabilità servizi di informazione e accompagnamento per l’attivazione dei progetti per la vita indipendente, ovvero dei percorsi assistenziali personalizzati, ad impatto possibilmente decrescente, finalizzati allo sviluppo progressivo dell’autonomia dell’individuo.

Il servizio è aperto presso l’area Servizi sociali in Municipio il lunedì dalle 10.00 alle 12.00 e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30. I cittadini di tutta la Zona sociale possono rivolgersi anche agli Uffici di Cittadinanza presenti nei propri comuni di residenza per prendere un appuntamento con il consulente alla pari.

A svolgere il servizio è Giuseppe Ricci dell’Associazione Vita Indipendente Umbria Onlus, con la quale la Zona sociale n. 4 ha firmato una convenzione per l’attivazione dello sportello e per sostenere dei percorsi di formazione rivolti sia alle persone con disabilità e ai loro familiari, ai fini dell’accrescimento della consapevolezza rispetto alle proprie scelte, che agli operatori sociali e sanitari chiamati a integrare, nell’ambito dei progetti di vita indipendente, gli aspetti legati alla cura della patologia con quelli legati all’inclusione sociale.

Ed è proprio l’inclusione sociale uno degli obiettivi dei progetti di vita indipendente che sono stati finanziati a partire dal 2014. Nel territorio della Zona sociale n. 4 ad oggi sono pervenute 68 domande e ne sono state accolte 43.

Al momento è attivo un nuovo bando, con una dotazione complessiva di 85mila euro, per l’accesso ai benefici concessi per i progetti personali per la vita indipendente. Il contributo per la realizzazione del progetto può essere concesso per la regolare assunzione di un assistente, per la locazione dell’unità immobiliare nella quale è realizzato il progetto, per i costi relativi agli ausili tecnologici all’autonomia personale. Le domande pervenute saranno sottoposte a verifica di regolarità formale e completezza della documentazione e quindi alla successiva istruttoria in base all’ordine cronologico di ricezione e alla disponibilità delle risorse finanziarie. La valutazione tecnica delle domande è effettuata da apposita Commissione, convocata e coordinata dall’Ufficio di Piano, composta dal personale dell’Ufficio di Cittadinanza e dalle Assistenti Sociali di ciascun Comune competente per ogni singolo caso.

I termini per presentare le domande scadono il prossimo 20 marzo 2019. Possono essere presentate al proprio Comune di residenza a mano presso l’ufficio protocollo, con raccomandata a/r, oppure a mezzo posta elettronica certificata. Il bando, unitamente a tutta la modulistica per la presentazione delle domande, è consultabile sul sito del Comune di Marsciano al seguente indirizzo https://trasparenza.comune.marsciano.pg.it/archivio11_bandi-gare-e-contratti_0_449038_0_1.html come pure nei siti istituzionali degli altri comuni della Zona sociale.

condividi su: