Il Comune interviene per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, nei boschi, lungo le strade ed anche in prossimità dei cassonetti
abbandono-rifiuti-

Il Comune di Collazzone annuncia l’attivazione anche sul proprio territorio delle cosiddette “fototrappole”, ovvero fotocamere che potranno “catturare” gli autori dell’abbandono dei rifiuti, un malcostume che attanaglia anche questo comune. 

Le “fototrappole” verranno installate nelle zone più soggette ad essere utilizzate come discariche abusive (boschi, strade, piazzole di sosta, ecc.), ma anche in prossimità di cassonetti per verificare il corretto smaltimento dei rifiuti o l’abbandono di rifiuti ingombranti (come materassi, elettrodomestici, ecc.).

Le zone attenzionate dal Comune non saranno fisse, ma cambieranno spesso localizzazione per cercare di tenere sotto controllo tutto il territorio comunale.

Per i trasgressori delle regole, colti in flagrante, sono previsti seri provvedimenti.

condividi su: