ilTamTam.it il giornale online dell’umbria http://www.iltamtam.it Mensile free press e quotidiano online Wed, 26 Apr 2017 21:08:54 +0000 it-IT hourly 1 Todi, Comune e avvocati: Caprini replica a Forza Italia http://www.iltamtam.it/2017/04/26/todi-comune-e-avvocati-caprini-replica-a-forza-italia/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/todi-comune-e-avvocati-caprini-replica-a-forza-italia/#comments Wed, 26 Apr 2017 21:08:54 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123273 Il comunicato di Forza Italia in merito al riconoscimento del debito fuori bilancio, all’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale del 26 aprile 2017, impone alcune precisazioni.
Nel 2006 veniva proposto un ricorso al T.A.R. dell’Umbria contro un’ordinanza di demolizione, ricorso che ha visto il Comune costituirsi in giudizio e che veniva poi dichiarato improcedibile per un’istanza di sanatoria presentata nell’ottobre 2006 dallo stesso ricorrente.
Questa ultima istanza veniva, al contrario, ritenuta fondata e per questo il Comune è stato condannato alle spese di lite quantificate in 2.000 euro oltre accessori per un totale di 3.258,24 euro.
Gli uffici, a seguito della nuova fissazione dell’udienza richiesta dopo cinque anni per evitare la perenzione della controparte, hanno evidentemente ritenuto di non costituirsi; è ragionevole pensare, alla luce dell’assoluzione in sede penale del ricorrente e delle modifiche normative intervenute nel frattempo in materia urbanistica, che una resistenza in giudizio da parte dell’Ente non solo non avrebbe cambiato l’esito della causa ma avrebbe determinato il pagamento delle spese per il legale del Comune con un aggravio maggiore per il bilancio comunale.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/todi-comune-e-avvocati-caprini-replica-a-forza-italia/feed/ 0
A San Valentino della Collina la quarta edizione della “Ciliegissima” http://www.iltamtam.it/2017/04/26/a-san-valentino-della-collina-la-quarta-ciliegissima/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/a-san-valentino-della-collina-la-quarta-ciliegissima/#comments Wed, 26 Apr 2017 19:33:31 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123260 Per il quarto anno consecutivo, domenica del 21 maggio 2017, a San Valentino della Collina di Marsciano, si svolgerà la “Ciliegissima”, una corsa podistica che è diventato ormai un evento che unisce sport, territorio ed enogastronomia locale.
La manifestazione ha un risvolto anche sociale visto che parte del ricavato verrà devoluto all’ associazione Borgorete, una cooperativa sociale che si occupa dei bambini malati e delle loro famiglie all’interno dell’ospedale del capoluogo Perugino.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/a-san-valentino-della-collina-la-quarta-ciliegissima/feed/ 0
Driving challenge – Safety campus a Magione http://www.iltamtam.it/2017/04/26/driving-challenge-safety-campus-a-magione/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/driving-challenge-safety-campus-a-magione/#comments Wed, 26 Apr 2017 19:28:15 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123258 Ultima tappa per il progetto ‘Driving challenge-Safety campus’ che si concluderà sulla pista dell’Autodromo di Magione giovedì 27 aprile. L’iniziativa, che vede come capofila l’Automobile club di Perugia ed è organizzata insieme ad Aci di Terni e Roma, Università degli Studi di Perugia e autodromi di Magione e Vallelunga, ha lo scopo, a breve termine, di sensibilizzare gli studenti universitari sulle tematiche della sicurezza stradale e l’obiettivo nel tempo di contribuire a ridurre l’elevato numero di incidenti sulle strade italiane.
Dopo la prima selezione degli studenti in gara all’Autodromo dell’Umbria e la semifinale sul circuito di Vallelunga, si ritorna a Magione per la finale. L’inizio è previsto per le ore 14.30 con un briefing teorico e successivamente il confronto in pista.
In gara tre team di studenti universitari (squadre rossa, bianca e verde), selezionati nei precedenti step, che si misureranno non sulla velocità con cui si percorrerà la pista, ma sulla capacità di prevenire situazioni di rischio, sull’attitudine alla guida sicura e sulla predisposizione al lavoro di gruppo.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/driving-challenge-safety-campus-a-magione/feed/ 0
Porte aperte al Trasimeno dal 26 al 28 maggio http://www.iltamtam.it/2017/04/26/porte-aperte-al-trasimeno-dal-26-al-28-maggio/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/porte-aperte-al-trasimeno-dal-26-al-28-maggio/#comments Wed, 26 Apr 2017 19:26:00 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123256 Un weekend, dal 26 al 28 maggio, per “scoprire i paesaggi del Trasimeno”: è quanto propone “Porte aperte al Trasimeno”, con l’obiettivo di valorizzare il comprensorio del Trasimeno, composto da otto comuni: Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro e Tuoro sul Trasimeno).
L’iniziativa, organizzata dall’Urat-Unione Ristoratori Albergatori del Trasimeno, verrà presentata venerdì 28 aprile, a Perugia.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/porte-aperte-al-trasimeno-dal-26-al-28-maggio/feed/ 0
Il Comune di Todi perde una causa perchè il suo avvocato non si presenta http://www.iltamtam.it/2017/04/26/il-comune-di-todi-perde-una-causa-perche-il-suo-avvocato-non-si-presenta/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/il-comune-di-todi-perde-una-causa-perche-il-suo-avvocato-non-si-presenta/#comments Wed, 26 Apr 2017 19:11:33 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123254 Abbiamo scoperto che il Comune ha perso un procedimento avanti al Tribunale Amministrativo dell’Umbria e, conseguentemente, è stato condannato al pagamento delle spese processuali, perché l’Avvocato si è scordato la causa.
La notizia, che è degna di “Striscia la Notizia”, emerge dalla relazione del Segretario Generale del Comune, il quale, relazionando sulla pratica che andrà domani in Consiglio, deve ammettere che il Comune di Todi, che pure si era rivolto ad un legale per essere seguito, non è risultato costituito nel procedimento di cui si parla.
Sicché la parte ricorrente ha avuto buon gioco nel vedersi riconosciute le proprie ragioni e nel far condannare alle spese il Comune.
E così, adesso, ci troviamo a dover pagare circa 4.000,00 euro, anche grazie alla sbadataggine di chi aveva ricevuto l’incarico.
Al di là della cifra, che può essere considerata anche modesta, ci si chiede se sia normale che le procedure legali di un Ente, come il Comune di Todi, siano seguite in questo modo.
E, soprattutto, se sia normale dover ricorrere a procedure straordinarie come quella che domani andrà in approvazione al Consiglio Comunale, cioè il Riconoscimento di debiti fuori bilancio.
A prescindere dall’entità della somma, l’episodio fa emergere con drammaticità la pressapochezza con cui è stato gestito il Comune dalla Amministrazione di Centrosinistra.
Ci si chiede, a questo punto, quali siano le azioni che il Sindaco e la sua maggioranza intendano porre in essere per cercare di rimediare al danno ricevuto.
Unica consolazione è che, fra qualche settimana, con il cambio di amministrazione, simili episodi non accadranno più.
]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/il-comune-di-todi-perde-una-causa-perche-il-suo-avvocato-non-si-presenta/feed/ 0
Gruppo ex Novelli: la denuncia del M5S http://www.iltamtam.it/2017/04/26/gruppo-ex-novelli-la-denuncia-del-m5s/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/gruppo-ex-novelli-la-denuncia-del-m5s/#comments Wed, 26 Apr 2017 19:04:07 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123252 Il M5S denuncia pubblicamente i fatti avvenuti nei giorni scorsi intorno alle votazioni dai lavoratori del gruppo Ex-Novelli, ora Alimentitaliani. Siamo rammaricati del fatto che nessuno abbia detto pubblicamente quello che stava avvenendo. Siamo rammaricati del fatto che nessuno tra istituzioni locali, nazionali e sindacati abbiano chiesto il rispetto delle regole democratiche.
Due i fatti principali, che teniamo ad evidenziare. Adesso, a votazioni concluse.
Le votazioni referendarie sul Si o oppure No all’accordo siglato dai sindacati al MISE, si sono svolte a partire da sabato 22 aprile in mattinata. Le votazioni si sono chiuse oggi, mercoledì 26 aprile. Le votazioni si sono svolte nei vari siti aziendali, in orari diversi. Amelia e Casalta nella prima mattina di sabato, poi a seguire Terni e Spoleto. Infine, Cisterna di Latina oggi.
Quello che è successo nel frattempo e che, con votazioni in corso, sono stati effettuati anche gli spogli delle urne. Sabato, a metà mattina si conoscevano già i risultati delle votazioni di Amelia e Casalta.
Mentre oggi si è votato a Cisterna di Latina, con i lavoratori che sono andati alle urne già sapendo il risultato delle votazioni in Umbria.
Sapendo cioè che sarebbero stati fondamentali i loro voti per il Si oppure il No all’accordo.
Dal nostro punto di vista è un episodio estremamente grave perché lede non soltanto i diritti democratici di espressione di voto libera e indipendente, ma anche perché in contrasto con la prassi referendaria ed elettiva.
Nelle stesse ore, si votata l’accordo Alitalia, e ovviamente lo spoglio delle schede è avvenuto ad urne chiuse. Eppure anche in questo caso si trattava di un referendum svolto in multisito, e le immagini che circolano in rete fanno vedere i sigilli apposti alle urne, in attesa dello scrutinio finale.
L’istituto del referendum non è contemplato obbligatoriamente dallo statuto dei lavoratori, ma una volta scelto come mezzo di espressione, è logico che vengano garantite le prerogative costituzionali. In tali casi, di norma, ai lavoratori devono essere garantite tutte quelle condizioni per esprimere il voto in segretezza, indipendenza e adeguatezza. Le notizie e le immagine delle votazioni Terni invece raccontano altro. Il seggio elettorale sul cofano di una macchina.
Per questi motivi stiamo valutando una segnalazione agli organi competenti, per chiedere una verifica sulle procedure seguite.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/gruppo-ex-novelli-la-denuncia-del-m5s/feed/ 0
Todi: Ruggiano in campo guardando a Romizi a Perugia http://www.iltamtam.it/2017/04/26/todi-ruggiano-in-campo-guardando-a-romizi/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/todi-ruggiano-in-campo-guardando-a-romizi/#comments Wed, 26 Apr 2017 18:05:03 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123242 Presentazione ufficiale per la candidatura a sindaco di Antonino Ruggiano, sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia e dal movimento civico Todi per la famiglia. Alla presenza dell’Onorevole Polidori, coordinatore regionale di Forza Italia, di Emanuele Prisco, Vice Sindaco di Perugia e coordinatore provinciale di Fdi, e dei rappresentati locali delle forze della coalizione, sono stati esposti i punti fondamentali del programma e le motivazioni della candidatura. Presente anche il Consigliere Regionale Raffaele Nevi e numerosi esponenti politici della regione.

Gli interventi hanno avuto inizio con Renzo Boschi, coordinatore comunale di Forza Italia, che ha espresso “l’orgoglio del partito e dei militanti per la scelta effettuata e la felicità per i riscontri ricevuti e per le prospettive che si stanno aprendo”.
Successivamente è intervenuto Claudio Ranchicchio, responsabile tuderte di Fratelli d’Italia, che ha speso le sue parole dichiarando ha assicurato “il massimo impegno per la campagna elettorale e la certezza della vittoria alle prossime elezioni.”
Infine, Christian Cinti, responsabile della lista civica Todi per la Famiglia, che ha indicato la strada che si vorrà intraprendere, “nel segno della famiglia”, nella prossima amministrazione del Comune di Todi.

L’intervento di Ruggiano ha coinvolto la platea nel segno dell’entusiasmo per la sfida, sintetizzando i valori ed i principi che segneranno la campagna elettorale e che orienteranno la amministrazione della prossima legislatura.
Particolare riferimento è stato fatto al rapporto con le istituzioni europee, le loro politiche e le possibilità di finanziamento di imprese e aziende.
Sottolineata la positiva esperienza della Giunta Romizi al Comune di Perugia, alla quale la coalizione presentata guarda come modello politico e come esperienza amministrativa.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/todi-ruggiano-in-campo-guardando-a-romizi/feed/ 0
Programma Europeo Erasmus Plus: 137 progetti approvati http://www.iltamtam.it/2017/04/26/programma-europeo-erasmus-plus-137-progetti-approvati/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/programma-europeo-erasmus-plus-137-progetti-approvati/#comments Wed, 26 Apr 2017 17:40:20 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123265 137 progetti approvati per un totale di fondi impegnati in favore delle nuove generazioni pari a 3.566.299,00 euro: sono questi i risultati della prima scadenza del 2017 relativa al capitolo rivolto agli under 30 del Programma Europeo Erasmus Plus gestito dall’Agenzia nazionale per i Giovani.

“Si tratta di 130 progetti di mobilità giovanile, tra cui volontariato europeo, scambi, formazione cui si aggiungono 5 progetti di partenariati strategici per favorire lo scambio di buone prassi nel settore delle politiche pubbliche per i giovani e 2 progetti per implementare il dialogo tra giovani ed istituzioni – commenta Giacomo D’Arrigo direttore generale dell’Ang – numeri importanti che mantengono il trend positivo dei primi due anni del Programma. Numeri che testimoniano la grande voglia di partecipazione e di costruzione dello spirito europeo da parte delle nuove generazioni.”

 

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/programma-europeo-erasmus-plus-137-progetti-approvati/feed/ 0
A Villa Umbra si parla di sicurezza integrata: modelli, percorsi e sviluppi http://www.iltamtam.it/2017/04/26/a-villa-umbra-si-parla-di-sicurezza-integrata-modelli-percorsi-e-sviluppi/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/a-villa-umbra-si-parla-di-sicurezza-integrata-modelli-percorsi-e-sviluppi/#comments Wed, 26 Apr 2017 17:35:15 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123262 Sarà dedicata al tema della “sicurezza integrata”, ovvero all’insieme degli interventi applicabili grazie al nuovo modello di “governance” integrato tra Stato, Regioni ed Enti locali, introdotto dal decreto legge voluto dal ministro dell’Interno Marco Minniti, la tavola rotonda in programma giovedì prossimo, 27 aprile, a Villa Umbra.
L’incontro intitolato “Dalla sicurezza integrata all’integrazione delle competenze in materia di sicurezza. Modelli, percorsi e sviluppi futuri” è promosso da Regione Umbria e Forum Italiano per la sicurezza urbana. L’obiettivo è analizzare le implicazioni pratiche e le ricadute operative connesse all’applicazione delle politiche locali di sicurezza urbana, aggiornate dal Decreto legge numero 14 del 20 febbraio scorso, di recente convertito in via definitiva. È prevista la presenza, tra gli altri, del vicepresidente della Regione Umbria con delega alle Politiche per la sicurezza urbana, Fabio Paparelli.
I lavori si apriranno alle ore 9,30 con i saluti dell’amministratore unico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, Alberto Naticchioni, per poi concentrarsi sulla nuova disposizione normativa di cooperazione tra Stato, Regioni e Comuni in tema di sicurezza, che prevede la sottoscrizione di accordi tra Stato e Regioni e l’introduzione di patti con gli Enti locali.
Previsti gli interventi, oltre che del vicepresidente della Regione Paparelli, dei sindaci di Perugia, Andrea Romizi, e di Terni, Leopoldo Di Girolamo. Attesi anche relatori provenienti dal centro – nord d’Italia: Gian Guido Nobili, Regione Emilia Romagna e Coordinatore Forum Italiano per la sicurezza urbana; Vittorio Bugli, Assessore alla Presidenza della Regione Toscana con delega alle Politiche per la sicurezza dei cittadini e cultura della legalità; Mario Giammarrusti, Direttore Vicario Sicurezza della Regione Lombardia; Carmela Rozza, Assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile del Comune di Milano.
Le conclusioni sul provvedimento che interviene prevalentemente sull’apparato sanzionatorio amministrativo, con il fine esplicito di prevenire fenomeni che minacciano la sicurezza ed il decoro urbano, saranno affidate a Gianpiero Bocci, Sottosegretario al Ministero dell’Interno.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/a-villa-umbra-si-parla-di-sicurezza-integrata-modelli-percorsi-e-sviluppi/feed/ 0
Gelate in Umbria: Coldiretti chiede lo stato di calamità http://www.iltamtam.it/2017/04/26/gelate-in-umbria-coldiretti-chiede-lo-stato-di-calamita/ http://www.iltamtam.it/2017/04/26/gelate-in-umbria-coldiretti-chiede-lo-stato-di-calamita/#comments Wed, 26 Apr 2017 17:22:47 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=123231 Con una lettera a firma del presidente regionale Albano Agabiti, Coldiretti Umbria, dopo accurati monitoraggi su tutto il territorio, ha chiesto formalmente alla Regione di attivare le procedure per il riconoscimento dello stato di calamità naturale, che seppur non preveda aiuti alle colture assicurabili, permetterebbe altri sgravi per le imprese, come ad esempio la sospensione delle rate dei mutui e del pagamento dei contributi.

Fino ad ora infatti – sottolinea Agabiti – invece della pioggia, la primavera ha portato il gelo con effetti devastanti su vigneti, frutteti e ortaggi, colpiti a “macchia di leopardo” in tutto il territorio regionale, in particolare nei fondovalle. Una situazione preoccupante quindi, che va ad aggiungersi ad una siccità invernale già importante e ad un innalzamento anomalo, nelle settimane scorse, delle temperature molto al di sopra delle medie del periodo.

A pagare un conto salato negli ultimi giorni – precisa il presidente regionale Coldiretti – sono stati molti vigneti “bruciati” dal gelo, frutteti e coltivazioni orticole all’aperto, ma c’è preoccupazione anche per alcuni cereali. L’abbassamento delle temperature sotto lo zero si è ripetuto per più notti consecutive – aggiunge Agabiti – ed è giunto dopo che il clima primaverile aveva risvegliato le piante rendendole più vulnerabili. Anche se, in diversi casi, le tecniche di prevenzione adottate dagli imprenditori sono riuscite ad evitare il peggio, le conseguenze delle gelate sono rilevanti.

Queste anomalie del tempo, confermano i cambiamenti climatici in atto che in Italia si manifestano con ripetuti sfasamenti stagionali ed eventi estremi, anche con il rapido passaggio dalla siccità all’alluvione, generando pesanti effetti sull’agricoltura italiana che negli ultimi dieci anni ha subito danni per 14 miliardi di euro a causa delle bizzarrie del tempo. Da qui – conclude Coldiretti – la necessità di lavorare anche sul versante delle assicurazioni, con formule capaci di salvaguardare il reddito delle aziende agricole.

]]>
http://www.iltamtam.it/2017/04/26/gelate-in-umbria-coldiretti-chiede-lo-stato-di-calamita/feed/ 0