ilTamTam.it il giornale online dell’umbria http://www.iltamtam.it Mensile free press e quotidiano online Fri, 17 Aug 2018 12:59:21 +0000 it-IT hourly 1 Comune di Todi (e navetta) chiusi per ferie http://www.iltamtam.it/2018/08/17/comune-di-todi-e-navetta-chiusi-per-ferie/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/comune-di-todi-e-navetta-chiusi-per-ferie/#comments Fri, 17 Aug 2018 12:54:23 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139217 Comune di Todi chiuso per ferie. E’ quanto disposto dall’Amministrazione Ruggiano, provocando una dura reazione da parte del Partito democratico, il quale lamenta il fatto che a rispondere al numero del Comune vi sia solo un laconico messaggio registrato, con centralino e porte chiuse.

“Una città di 17000 abitanti, una città a vocazione strettamente turistica può permettersi il lusso di chiudere, di fatto, quasi una settimana a cavallo di Ferragosto?”, si domandano dalla segreteria del Pd di Todi, dal quale segnalano che “sono molte le lamentele di cittadini, in difficoltà con questa scelta a dir poco assurda. E sono molte le lamentele di turisti che si trovano a fare avanti e indietro sulle scale dei Palazzi Comunali”.

“A Todi – prosegue il comunicato – turismo significa lavoro, occupazione, vitalità. Questa scelta inusuale di chiudere gli uffici Comunali per quasi una settimana è incomprensibile e assolutamente non condivisibile. Questa scelta è un danno per l’immagine della città. E’ un danno per i tanti cittadini che avrebbero voluto sfruttare le proprie ferie per sbrigare pratiche in Comune! E’ un danno per gli stessi dipendenti, in ferie forzate, come si legge dall’avviso”.

Dal Partito democratico puntano il dito su un altro disservizio: “E’ da oltre una settimana che il servizio navetta del parcheggio di Porta Orvietana non funziona. Non si sa perché, non si sa quando verrà riparato! Non lo sanno i cittadini. Non lo sanno i commercianti che ogni giorni si trovano ad affrontare, per questo, continui disagi. Nel frattempo il mondo va avanti. E le recensioni negative sulla Città di Todi in ogni piattaforma internet iniziano a moltiplicarsi! L’Assessore al Turismo inizi ad occuparsi di più di fatti concreti e di meno a fare selfie e proclami”.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/comune-di-todi-e-navetta-chiusi-per-ferie/feed/ 0
Ragazzi e social: al teatro piccolo in scena la Rete http://www.iltamtam.it/2018/08/17/ragazzi-e-social-al-teatro-piccolo-in-scena-la-rete-2/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/ragazzi-e-social-al-teatro-piccolo-in-scena-la-rete-2/#comments Fri, 17 Aug 2018 12:53:00 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139234 Sabato 18 agosto, a Monte Castello di Vibio, nel “teatro più piccolo del mondo” si parlerà della “piazza più grande di sempre”, quella di internet, del web, con particolare riferimento al rapporto tra genitori, ragazzi e social network.
L’incontro, organizzato dal Comune, dalla Società del Teatro e dalla Pro loco, vedrà la presenza, tra gli altri, di due esperti di fama nazionale: il professor Stefano Epifani, docente di social studies a “La Sapienza” di Roma e alla “Carlo Bo” di Urbino, e Paolo Giardini, esperto di sicurezza informatica di primo livello.

A dialogare con loro sul palco del “Concordia”, gioiello ottocentesco da 99 posti, ci saranno il giornalista Andrea Chioini insieme a Sonia Montegiove e Gilberto Santucci, autori di #Gnomeide: salvate le mamme e i papà, un fortunato piccolo best-seller che, partendo da uno storytelling ironico frutto di esperienze personali, affronta il tema dell’educazione alla consapevolezza digitale, una sfida educativa che le famiglie, la scuola e le diverse articolazioni sociali sono chiamate ad affrontare.
Presente anche Daniele Vita, presidente dell’Associazione italiana per la lotta contro il retinoblastoma, alla quale sono destinati i proventi del libro edito dalla Tau.

#Gnomeide, uscito a metà marzo, si avvia alla sua terza edizione in uscita a fine agosto, che sarà arricchita da nuovi contributi di esperti che andranno ad inframmezzare un racconto lungo otto anni, nato dalla condivisione “pensata” sui social network del mondo così come visto dai bambini della coppia tuderte-marscianese, dei “novelli Hansel e Gretel di internet, con i loro post che diventano sassolini e briciole ad indicare un sentiero, una pista da seguire dentro l’intricato mondo dei social, opponendo al caos e al rumore di fondo la coerenza di una storia”.

L’incontro, ad ingresso gratuito, inizierà alle 18 con i saluti del Sindaco Daniela Brugnossi e si concluderà alle 20 con una degustazione nella piazza panoramica dello storico borgo, che con questa iniziativa vuole proporsi anche come centro della contemporaneità. “Come Amministrazione comunale – sottolinea il primo cittadino – siamo entusiasti di poter affrontare queste tematiche con personalità di questo livello. Come istituzione riteniamo che il dialogo tra generazioni, pur complesso, è importante e va favorita una presa di conoscenza dell’approccio digitale che ormai investe tutto e tutti”.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/ragazzi-e-social-al-teatro-piccolo-in-scena-la-rete-2/feed/ 0
L’Anas rassicura: “viadotti E45 sicuri” http://www.iltamtam.it/2018/08/17/lanas-rassicura-viadotti-e45-sicuri/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/lanas-rassicura-viadotti-e45-sicuri/#comments Fri, 17 Aug 2018 11:35:34 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139221 Il crollo del ponte Moraldi a Genova ha accesso l’attenzione sullo stato della viabilità in tutta Italia, con particolare riferimento allo stato dei viadotti. Stato d’allarme anche in Umbria, con le segnalazioni che si susseguono, con la segnalazione di situazioni e la pubblicazione di foto sui social network.
Da parte sua l’Anas ha diffuso una nota con la quale ribadisce che “nessun problema per la staticità del viadotto sulla E45 in corrispondenza dell’innesto del raccordo Perugia-Bettolle, in località Ponte San Giovanni di Perugia, e quello Toano, sulla statale 675 a Terni”, che sono entrambi oggetto di interesse da parte di cittadini e di alcuni mezzi di informazione.

La società ha spiegato che “le immagini in cui è parzialmente visibile l’armatura in ferro mostrano il fisiologico deterioramento degli strati superficiali del calcestruzzo, causato dagli agenti atmosferici, che non influisce sulla staticità. Gli interventi di risanamento sono programmati nell’ambito delle normali attività di manutenzione straordinaria. Nel caso del viadotto di Ponte San Giovanni gli interventi sono già appaltati e saranno avviati a fine settembre. Analoghi interventi sono stati già eseguiti su altri, come quello della E45 a Collestrada sul quale stanno circolando immagini precedenti l’esecuzione dell’intervento di risanamento, completato nel 2017″.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/lanas-rassicura-viadotti-e45-sicuri/feed/ 0
Acqua Sangemini: timori per il futuro dell’azienda http://www.iltamtam.it/2018/08/17/acqua-sangemini-timori-per-il-futuro-dellazienda/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/acqua-sangemini-timori-per-il-futuro-dellazienda/#comments Fri, 17 Aug 2018 11:30:09 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139224 Torna d’attualità la crisi dell’Acqua Sangemini, che dal 2014 è parte del Gruppo Acque Minerali d’Italia, di proprietà della famiglia Pessina. I lavoratori dello stabilimento iscritti alla Flai Cgil hanno diffuso una nota con la quale inviato le istituzioni locali, regionali e nazionale alla verifica degli accordi sottoscritti al momento dell’acquisizione.
I lavoratori mettono in evidenza la necessità di concentrare le attenzioni sul sito produttivo di San Gemini: “Della manutenzione mirata da noi chiesta più volte per mantenere efficienti impianti non più giovanissimi, seppur ancora in grado di garantire volumi produttivi più elevati di quelli attuali, non c’è stata traccia e non c’è la volontà di attingere ai fondi dell’Area di crisi complessa perché legati al mantenimento occupazionale”.

“Non si può tacere – si legge nella nota – sull’assoluta mancanza di una programmazione di medio-lungo periodo in grado di offrire quelle prospettive di sviluppo e crescita che in un settore come quello delle acque minerali, è l’unica garanzia vera di un impegno volto alla valorizzazione del marchio e in assenza della quale, invece, le prospettive sono quelle di un progressivo declino. Temiamo di doverci confrontare con questa prospettiva a settembre, quando vrebbe finalmente essere esplicitato il nuovo piano industriale per i siti Sangemini e Amerino. Un piano, peraltro, che dovrebbe essere reso operativo in assenza di un direttore industriale valido, nel ruolo che attualmente non è ricoperto da nessuno”.

I lavoratori sottolineano come l’azienda non abbia reintegrato i 36 lavoratori espulsi dopo la fine della line Fruit. “Mentre per tutti i 92 che attualmente sono impiegati è in vigore l’accordo che prevede, garantendo alla proprietà un risparmio di circa 700 mila euro l’anno, il ricorso alla cassa integrazione per una settimana al mese. Nel 2014 era stato assunto un impegno formale: portare la produzione dei siti Sangemini e Amerino entro il 2018 a 250 milioni di pezzi. Ebbene, tale risultato non sarà nemmeno avvicinato perché le proiezioni ci portano a pensare che si possa arrivare a circa 160 milioni. Come nulla è stato fatto, ad esempio, per la creazione di una linea-vetro sbandierata dalla proprietà più volte e con cui mettere Sangemini in condizione di aggredire il mercato Horeca (hotellerie-restaurant-cafè) e riposizionare in maniera adeguata quello che resta il marchio di maggior prestito di cui dispone AMI. Come pure appare sempre più evidente il disimpegno nei confronti del marchio Fabia Aura Amerino, solo in parte compensato dalla confermata attenzione per Grazia, e la preoccupante mancanza di un piano commerciale in grado di aprire nuovi canali di distribuzione. Chiediamo con forza una presa di posizione unitaria al fine di chiamare la proprietà di un bene prezioso per il Pil regionale, oltre che per la collettività, ad un’assunzione chiara di responsabilità e soprattutto a quegli impegni finora clamorosamente disattesi”.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/acqua-sangemini-timori-per-il-futuro-dellazienda/feed/ 0
Asse viario Umbria Marche da ultimare http://www.iltamtam.it/2018/08/17/asse-viario-umbria-marche-da-ultimare/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/asse-viario-umbria-marche-da-ultimare/#comments Fri, 17 Aug 2018 11:15:33 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139209 Lo Svincolo di Scopoli sul nuovo tracciato della Foligno-Civitanova e la Variante a Sud della città di Foligno sono fondamentali per i collegamenti di questa parte del territorio regionale con le Marche e la viabilità nazionale: per la Regione Umbria è dunque prioritaria la loro realizzazione”. È quanto sottolinea l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Giuseppe Chianella, rendendo noto di aver scritto all’amministratore unico della società Quadrilatero Marche Umbria, Guido Perosino, “per ribadire la necessità che, in relazione alle risorse recentemente assegnate, si dia attuazione alle opere ancora non realizzate e che costituivano parte integrante del progetto della nuova strada statale 77 ‘della Val di Chienti’”.

La direttrice Foligno-Civitanova Marche, inaugurata nel luglio di due anni fa – dice l’assessore – ha rappresentato una svolta nella dotazione infrastrutturale dell’Umbria, unendola con un tracciato veloce e sicuro alle Marche. Ora, come abbiamo ribadito anche nel recente tavolo tecnico dei soci della Quadrilatero, il progetto va completato”.

Nella lettera inviata all’amministratore unico di Quadrilatero e, per conoscenza, al sindaco di Foligno Nando Mismetti, si sottolinea la priorità di due interventi: la realizzazione della Variante Sud, il collegamento a sud della città di Foligno tra la SS3 in località Sant’Eraclio e la SS75 a Spello “che costituisce un’opera strategica – rileva l’assessore Chianella – a completamento dell’attacco del nuovo tracciato della SS77 nel suo raccordo con le altre viabilità nazionali” e lo Svincolo in località Scopoli “per raccordare il nuovo tracciato della SS77 con la viabilità di carattere provinciale costituita dalla ex SS 319. Fin dal primo progetto della Foligno-Civitanova Marche – ricorda l’assessore – era previsto, per ragioni di sicurezza, uno svincolo in corrispondenza della Valle del Menotre. Un’opera attesa da tempo, di importanza strategica, e per la cui realizzazione chiediamo si accelerino i tempi”.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/asse-viario-umbria-marche-da-ultimare/feed/ 0
100 mila euro per gli oratori umbri http://www.iltamtam.it/2018/08/17/100-mila-euro-per-gli-oratori-umbri/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/100-mila-euro-per-gli-oratori-umbri/#comments Fri, 17 Aug 2018 11:04:43 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139207 La Giunta regionale dell’Umbria ha stanziato 100 mila euro per l’anno 2018 a favore degli oratori parrocchiali, riconoscendone la funzione sociale, educativa e formativa. Si tratta di un intervento, previsto dall’articolo 280 della legge regionale 11/2015, che rinnova lo schema di convenzione tra Regione Umbria, Conferenza Episcopale Umbra (Ceu) e Anci Umbria, destinando 75 mila euro direttamente alla Ceu e 25 mila ai Comuni capofila delle Zone sociali per finanziare progetti presentati dalle parrocchie e rivolti a minori, adolescenti e giovani.

Gli oratori parrocchiali – ha detto l’assessore Barberini – sono spazi aggregativi ed educativi importanti per dare risposte concrete ai bisogni di tanti giovani e tante famiglie. Sono uno strumento utile a favorire l’integrazione e l’inclusione sociale, promuovendo valori fondamentali come l’accoglienza, l’integrazione, il rispetto, la solidarietà. In Umbria sono una realtà in forte crescita, con 110 strutture su tutto il territorio regionale, circa 7 mila minori censiti con associazioni oratoriali, quasi 4 mila giovani iscritti e oltre 9 mila bambini e ragazzi inseriti nei gruppi oratoriali estivi. Nel 2004 – ha ricordato l’assessore – l’Umbria è stata una delle prime Regioni italiane ad approvare una legge sugli oratori, per dare riconoscimento e prospettiva a queste strutture educative. L’importanza di questi luoghi aggregativi è stata riaffermata nella nuova legge regionale sulle politiche giovanili, prevedendo anche la presenza nella ‘Consulta regionale dei giovani’ di un rappresentante degli oratori umbri. Continueremo a sostenere e a valorizzare queste realtà come luoghi in cui si abbattono muri e si fa comunità”.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/100-mila-euro-per-gli-oratori-umbri/feed/ 0
Viabilità, lavori in corso sui ponti del ternano http://www.iltamtam.it/2018/08/17/viabilita-lavori-in-corso-sui-ponti-del-ternano/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/viabilita-lavori-in-corso-sui-ponti-del-ternano/#comments Fri, 17 Aug 2018 10:59:03 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139204 In relazione ai fatti di Genova e a quanto riferito ieri, in una nota, dall’Anas sulla situazione in Umbria, la Provincia di Terni rende noto che sono in corso da tempo, con Anas stessa, lavori sui principali ponti stradali della rete viaria di competenza. La maggior parte degli interventi riguarda le riparazioni post sisma, dopo gli effetti provocati dal terremoto. In nessun caso si sono riscontrate emergenze particolari ma le opere stanno riguardando la risistemazione di parti danneggiate, il miglioramento delle barriere di sicurezza e la ripavimentazione dei tratti carrabili.

Su tutti i ponti interessati dai cantieri non ci sono interdizioni al traffico veicolare, civile e commerciale. Le strutture interessate sono dieci in tutto: Ad Amelia sulla SR 205 e sulle SP 8 e 31 (su quest’ultima due ponti); ad Acquasparta sulla SP 113 e sulla SR 418; a Terni sulla SP 62; a Fabro sulla SP 106, ad Allerona sulla SP 51 e ad Attigliano sulla SP 11. L’attenzione è posta anche sugli altri ponti e cavalcavia della rete stradale provinciale dove la situazione è sotto controllo concentrandosi soprattutto sui trasporti eccezionali.

“Gli interventi sono attivi da tempo a seguito di una tempestiva e rapida ricognizione svolta dalla Provincia all’indomani degli eventi sismici ed hanno preso in considerazione i più importanti ponti del territorio per assicurare, insieme a Regione ed Anas, uno standard di sicurezza elevato a vantaggio degli automobilisti e delle attività commerciali ed economiche in genere”, spiegano il presidente della Provincia, Giampiero Lattanzi e il dirigente tecnico, Donatella Venti, che poi aggiungono: “I tagli imposti alle Province, come noto, mettono questi enti in gravissime difficoltà finanziarie, rendendo molto difficoltoso assicurare quelle funzioni fondamentali assegnate dalle leggi in materia di strade e sicurezza stradale”.

A tale proposito il presidente Lattanzi accoglie con pieno favore il messaggio dell’Unione delle Province italiane che ieri in un comunicato ha ricordato che i tagli indiscriminati del 2015 hanno impedito alle Province di proseguire i programmi di manutenzione dei 130 mila chilometri di strade e degli oltre 30mila tra ponti, viadotti e gallerie.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/viabilita-lavori-in-corso-sui-ponti-del-ternano/feed/ 0
Artseasons: omaggio all’Accademia dei Lincei http://www.iltamtam.it/2018/08/17/artseasons-omaggio-allaccademia-dei-lincei/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/artseasons-omaggio-allaccademia-dei-lincei/#comments Fri, 17 Aug 2018 10:54:39 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139201 Parte da Acquasparta e passa per Otricoli, Narni, Avigliano Umbro, Amelia e San Gemini la sesta edizione di Artseasons: flowing fest che vuole unire alcuni dei più suggestivi comuni della provincia di Terni e farli diventare, di volta in volta, teatro di eventi unici nel loro genere.

Fino all’8 settembre una serie di concerti che culmineranno con l’Otricoli Music Fest nel primo week end di settembre. Venerdì 17 agosto, alle 21 e 30, alla Basilica di Santa Cecilia ad Acquasparta, il concerto dell’orchestra de I Solisti Aquilani impegnata di recente con John Malkovic su platee internazionali. Il titolo dell’esibizione musicale sarà “Sagacius ista”, un concerto intervallato da letture delle epistole dei primi accademici per ricordare il giorno della fondazione dell’Accademia dei Lincei nella chiesa che ospita le spoglie del principe Federico Cesi, vicino al palazzo che ospitò lui e gli accademici, tra cui Galileo Galilei, fino al giorno della sua prematura scomparsa.

“É la prima volta – dicono gli organizzatori – che si pone l’accento su una giornata così importante, volta a celebrare un uomo che Acquasparta ha amato e torna di nuovo ad amare. Le associazioni Artseasons e Ascam, d’intesa con il parroco, don Alessandro Fortunati, vogliono ricordare questa data per ribadire l’importanza che ha avuto ed ha tutt’ora l’Accademia dei Lincei”.

La rassegna ha avuto un prologo il 12 agosto scorso con “Chicago: il musical”, portato in scena dalla Scuola di Musica Arpa di Roma all’interno del primo workshop dell’Arteasons Academy. Il programma prevede concerti ad Avigliano il 22 agosto, a San Gemini il 26, ad Amelia il 29, a Narni il 30, attraversando Otricoli con la sesta edizione dell’Otricoli Music Festival il 31 agosto e 1-2 settembre. Poi l’8 settembre, sempre ad Otricoli la grande chiusura con il concerto dei Meganoidi.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/artseasons-omaggio-allaccademia-dei-lincei/feed/ 0
Riverock Festival: 3 giorni e 3 notti di festa in Umbria http://www.iltamtam.it/2018/08/17/riverock-festival-3-giorni-e-3-notti-di-festa/ http://www.iltamtam.it/2018/08/17/riverock-festival-3-giorni-e-3-notti-di-festa/#comments Fri, 17 Aug 2018 10:16:31 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139212 Oltre 20 artisti e un collettivo di dj e illustratori sono attesi sui 3 diversi palchi del festival giunto alla sua nona edizione, dal tardo pomeriggio a tarda notte di ogni giornata. Concerti in esclusiva regionale come quelli di COSMO (atteso venerdì 24), RANCORE e FRAH QUINTALE (giovedì 23), THE SOFT MOON e NOGA EREZ (sabato 25), il palco HANGAR al coperto per gli aftershow fino a tarda notte con i dj set di RADIO CULT, ROGHERS e lo STAFF DI ROLLOVER, il palco RedBull, Music Tourbus dove suoneranno alcune delle probabili “next big things” della scena indie: questi in breve gli ingredienti musicali del Riverock, che in questa nona edizione ha decisamente svoltato verso lo street pop e l’elettronica di nuova generazione.

Ma ecco in dettaglio il programma ricchissimo della 3 giorni di Riverock Festival ad Assisi: giovedì 23 agosto la star del Main Stage è Frah Quintale, identificato dalla rivista Rolling Stone fra le migliori rivelazioni della nuova scena italiana e definito da Vice Magazine caposcuola della cultura street pop. Arriva al Riverock con il suo “Regardez Moi Summer Tour” intitolato come il suo primo album interamente composto da lui e dopo oltre 40 date invernali in club spesso esauriti. Non da meno è l’artista che lo precede, Rancore, che con il rap ermetico del suo album “Musica Per Bambini” ha aperto un varco interessante e provocatorio nel genere.

Venerdì 24, attesissimo sul Main Stage è Cosmo, il dj e producer di Ivrea che nell’ultimo anno ha letteralmente sbancato i club più capienti d’Italia, allungandosi addirittura fino a Londra, Berlino, Parigi con il suo “Cosmotronic Tour”, più che un semplice concerto un vero e proprio party itinerante, ricco di ospiti e dj del collettivo Ivreatronic, intitolato al suo quarto album, dal quale è tratta la hit radiofonica da 1 milione di streaming su Spotify, ovvero “Quando Ho Incontrato Te”. Prima di Cosmo, la ribalta è tutta per lo “spetta-concerto” dell’eclettico poeta cantautore comunicatore Gio Evan, un nome in grandissima ascesa della nuova scena italiana. Apre la serata la band Spumante!, al suo debutto proprio sul palco del Riverock.

Sabato 25 il Main Stage acquista un sapore internazionale con le sonorità post punk cantautorali di The Soft Moon, ovvero il controverso e poetico musicista di base berlinese Luis Vasquez che con il suo quarto album “Criminal” ha spiazzato e conquistato critica e pubblico in modo unanime. Lo precede l’affascinante Noga Erez, giovanissima artista, producer e performer israeliana di Tel Aviv, una delle novità più promettenti della musica elettronica. L’apertura dell’ultima serata invece è per uno degli artisti più internazionali del nuovo cantautorato italiano, Wrongonyou. Il giovane songwriter romano, il cui stile è stato più volte accostato al mondo musicale di John Mayer o Ben Harper, presenta dal vivo i brani del suo album d’esordio, “Rebirth”, dal quale è tratto anche il singolo “Family Of The Year”, colonna sonora della Pride Week 2018.

Tutti gli headliner delle 3 serate portano al Riverock il loro spettacolo live completo.

Fra le novità dell’edizione 2018 la nascita del palco RedBull Music TourBus: grazie al progetto LiveIT, realizzato in collaborazione con Red Bull Music, Clockbeats, Musicraiser e Le Park Milano, arriverà ad Assisi un vero e proprio tour bus allestito tecnicamente per ospitare concerti. Anche qui nelle tre sere grandi protagonisti, fra i quali i tre artisti selezionati dal progetto stesso, ovvero Swoosh (giovedì 23), Arashi (venerdì 24) e Tymbro (sabato 25). Con loro sul palco ogni sera vari altri nomi della nuova scena musicale da tenere d’occhio: fra questi Mc Nill, JM, ZeroCall, The King Mooses, Melancholia, Diraq e Snow in Damascus.

A chiudere il cartellone dei concerti live gli artisti che arrivano al Riverock grazie al sostegno del Nuovo Imaie, l’istituto che tutela i diritti di autori interpreti ed esecutori del settore audiovisivo: uno è il già citato e attesissimo Gio Evan, al quale si affiancano Slavi Bravissime Persone e Aria Su Marte, che aprono la prima serata rispettivamente sul Main Stage e sul RedBull Music Tour Bus, lo stesso sul quale il 25 suona Gigante.

Il Riverock non si esaurisce tuttavia con i concerti veri e propri, ma si declina in varie altre forme: fra gli highlights l’esibizione di Becoming X, collettivo di talentuosi illustratori, dj e musicisti, che a partire dalle 17.30 di sabato 25 agosto con un set che combina sonorità rock/elettroniche e improvvisazioni artistiche propongono un vero e proprio “live drawing”, un happening di disegno e musica dal vivo. Ogni sera, inoltre, al termine dei concerti e fino alle 2 inoltrate la festa continua con gli aftershow a ingresso gratuito sul palco HANGAR all’interno del Palaeventi adiacente la Lyrick Summer Arena: il divertimento continua il suo flow con la musica selezionata da Radio Cult giovedì 23, mentre il 24 arriva il collettivo dei “mercoledì rock” Roghers, per finire con Rollover Staff sabato 25.

Riverock Festival nasce nell’estate del 2010 da una piccola rassegna di band emergenti umbre ma già dall’edizione successiva la vocazione alla crescita continua del gruppo di ragazzi che compongono l’Associazione Culturale Riverock è emersa con forza: in 8 edizioni hanno calcato il palco del festival artisti come Peter Hook (Joy Division), Pat Mastelotto (King Crimson), Colin Edwin (Porcupine Tree) The Veils, Simonne Jones, Niccolò Fabi, Ermal Meta, Marlene Kuntz, Giovanni Lindo Ferretti, Cristina Donà, Morgan, Marina Rei, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Lo Stato Sociale, Marta Sui Tubi e moltissimi altri artisti fino ad arrivare ad oltre 200 concerti ospitati finora.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/17/riverock-festival-3-giorni-e-3-notti-di-festa/feed/ 0
Maltrattamenti a Marsciano e Deruta http://www.iltamtam.it/2018/08/16/maltrattamenti-due-denunce-a-marsciano-e-deruta/ http://www.iltamtam.it/2018/08/16/maltrattamenti-due-denunce-a-marsciano-e-deruta/#comments Thu, 16 Aug 2018 16:46:29 +0000 http://www.iltamtam.it/?p=139197 A Marsciano nel corso dei controlli predisposti a ferragosto dai Carabinieri della Compagnia di Todi è stato denunciato per ricettazione dopo essere stato sorpreso in sella a una moto rubata un cittadino indiano. Denunciato a piede libero anche un operaio quarantenne di Gualdo Cattaneo che coltivava in modo illegale canapa indiana: i militari gli hanno sequestrato 400 grammi.

Due denunce per reiterati maltrattamenti: protagonista una donna di Marsciano, che picchiava il convivente, e un pregiudicato di origine rumena denunciato per violenze contro la moglie e il figlio minorenne.

I pattugliamenti stradali hanno invece portato al controllo di 316 persone e 122 veicoli: 16 le multe a coloro che usavano lo smartphone mentre stavano guidando e 4 le denunce per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, casi che hanno comportato il ritiro della patente.

]]>
http://www.iltamtam.it/2018/08/16/maltrattamenti-due-denunce-a-marsciano-e-deruta/feed/ 0