giovedì 24 agosto 2017

Generali

Tour europeo delle case di terra e paglia in Umbria

Venti giovani tra i 18 e i 30 anni, provenienti da vari Paesi dell'Unione Europea, sono da alcuni giorni in Umbria per apprendere e confrontarsi sui temi della bioedilizia. Il progetto di scambio, finanziato dal programma Erasmus Plus, si chiama "Building the future", è organizzato da Zelena Centrala in collaborazione con "terraepaglia", un'impresa umbra leader in questo ambito. L'iniziativa prevede due workshop pratici di costruzione con i materiali naturali: il primo già realizzato in Slovenia a Jourovski Dol dal 21 al 31 luglio e il secondo, appunto, che si sta svolgendo in Italia, a Passignano sul Trasimeno presso il Centro Panta Rei. "Sabato 26 agosto - spiega Sanni Mezzasoma di "terraepaglia" - faremo un giro per l’Umbria a visitare le case che abbiamo già realizzato con questi materiali tradizionali e con tecniche innovative per toccare con mano e vedere esempi concreti. Si partirà da Spina di Marsciano in un edificio da ultimare della ricostruzione post terremoto, ci dirigeremo successivamente a Todi presso l’azienda agraria dell’Istituto Ciuffelli Einauidi, dove terraepaglia ha avuto il suo battesimo con la ristrutturazione, utilizzando lo strumento della formazione sul campo, di un ex frantoio ad oggi ancora oggetto di attività didattiche legate all’uso di questi materiali...
L’Umbria ad un anno dal terremoto

Giovedì 24 sono in programma numerose iniziative per tracciare un bilancio di quanto è stato finora fatto nella fase dell’emergenza e per la ricostruzione
Marte Calcio Todi, nuovo presidente

Alla guida della società sportiva Sergio Ciani; vicepresidente Valentina Dottorelli
Polvere di stelle sul tempio della Consolazione

Ecco il regolamento emanato dall'Ente, per la partecipazione al concorso che premia le migliori foto dei "fuochi" e dei "Tuderti in festa"
Allarme siccità per il Lago Trasimeno

Il perdurare della mancanza delle piogge ha portato il livello delle acque del lago a oltre –75 centimetri rispetto allo zero idrometrico
Fiaccole sul Vettore per le vittime del terremoto

Iniziativa del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) che domani notte alle ore 3:36:32 saliranno sulla vetta del monte Vettore
Riportato in sede l’archivio della Veralli

L’Archivio dell’Istituto Veralli Cortesi - fa sapere il presidente Gentili - è stato riportato presso la sede dell’Ente con l’avvenuto trasloco da un appartamento posto nella porzione posteriore del Castello di Montenero, nel quale era stato provvisoriamente trasferito nell’anno 2008. Lo spostamento si era reso necessario in occasione dei lavori di adeguamento e ristrutturazione del complesso edilizio di Cappuccini necessari per l’esercizio dell’attività di Residenza protetta per anziani, che hanno interessato anche il piano sottotetto dove era depositato l’archivio medesimo relativo sia agli Uffici amministrativi che all’Azienda agraria. L’Archivio è stato collocato nel grande locale posto sul retro della Chiesa, dopo aver adeguatamente sistemato e messo a norma per tale destinazione il locale medesimo nell’ambito dei lavori di rifacimento della copertura della zona retro della Chiesa, di sistemazione del locale archivio al piano terra e di restauro dei dipinti murali all’interno della Chiesa - Lotto A) dell’importo complessivo definitivo di 138.750 euro, finanziato con risorse comunitarie e con fondi di bilancio. L’intervento ha compreso anche i lavori di sistemazione di un locale adiacente per adibirlo a sala consultazione per finalità di lettura, studio e ricerca dei documenti versati nell’Archivio. I lavori nei due locali sono stati realizzati in gran parte nel...
Todi: i mezzi della Gesenu non puzzano

Le segnalazioni del maleodore temporaneo di lunedì dovute ad uno sversamento accidentale e non alla presenza dei camion utilizzati per la trasferenza dei rifiuti
Il Todi Festival arriva su italive.it

Il portale rappresenta una vetrina per l’arte e le bellezze del territorio; il 30 agosto annunciata la presenza al Festival di Michele Placido
Questione centro islamico: l’opposizione protesta

I capigruppo di opposizione lamentano che alla recente riunione sia stato invitato il presidente della Comunità Islamica Marscianese e non, invece, una delegazione di cittadini