venerdì 24 febbraio 2017

Ambiente e Territorio

Monte Castello si illumina di meno

Il Comune aderisce alla campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile
Rifiuti: ulteriori problematiche all’orizzonte 

La Gest, gestore del servizio, ha comunicato che, nei prossimi giorni, potrebbe interrompersi il conferimento dei rifiuti provenienti dall'impianto di selezione di Ponte Rio all'impianto di Borgo Giglione, dove viene effettuato il trattamento e lo smaltimento
Consegnate le prime 18 casette a San Pellegrino di Norcia

Tra una decina di giorni, infatti, è prevista la consegna di altre 20 casette, realizzate nel capoluogo di Norcia, in Via XX settembre
Valle dei fumi, la centralina Arpa se ne è andata

Segnalazione e commento di Elio Andreucci sul problema che interessa il Quartiere Cappuccini e tutti gli altri che si affacciano sulla Valle del Naia
Tentativo di rianimazione di un borgo: WeAreTodi

Operatori del turismo, commercio, artigianato, servizi, liberi professionisti, operatori culturali e del mondo dell’associazionismo finalmente fanno squadra e attivano una rete per affrontare meglio la crisi e le sfide del futuro e per impostare un percorso di sviluppo di Todi. Un percorso che trova sulla sua strada i tanti ostacoli che derivano dalla desertificazione abitativa della città antica e dalla presenza di una popolazione d’elité al massimo interessata a manifestazioni culturali le quali non possono pretendere, per loro natura, di far registrare “numeri da stadio”. Nata da un’idea di un neo-tuderte (si fa per dire, Alessandro Fiorini vive a Todi da più di 7 anni), WeAreTodi sarà uno strumento aperto a disposizione di tutti per dare maggior forza alle iniziative dei singoli operatori, per elaborare progetti per Todi e, soprattutto, per informare, per far conoscere le tante, tantissime risorse che esistono nella nostra città. “Ho stabilito a Todi la mia attività ricettiva (B&B) e quella professionale (creativo), ma soprattutto ho qui la mia famiglia, i miei figli, che voglio abbiano un futuro qui a Todi- dice Fiorini -. Da osservatore non tuderte ho notato la scarsa collaborazione tra i tanti protagonisti del tessuto...
Un asteroide minaccia la Terra

Le dimensioni dell'asteroide sarebbero simili a quelle dell’Empire State Building: circa 400 metri di lunghezza per 200 di larghezza.
Contrasti sulla provenienza del mercurio che inquina il fiume Paglia

Il parere di Arpa Umbria non è condiviso dalla portavoce della Rete Nazionale NOGESI Solange Manfredi, per la quale la maggior parte del mercurio accumulato nel Paglia, o che passa attraverso il Paglia per arrivare al Mar Tirreno, proviene dalle centrali geotermiche di Piancastagnaio
Terremoto sui monti tra Spoleto e Terni

Epicentro tra Spoleto e Terni, localizzato a circa 9 chilometri di profondità nella zona montana che separa i due territori, precisamente tra le frazioni di Montebibico e Pompagnano, entrambe nel comune di Spoleto.
Presente e futuro dell’aeroporto dell’Umbria

Audizione in Regione con presidente e direttore della società di gestione dello scalo
Assemblea sul “mezzo” ponte di Montemolino

Venerdì 10 febbraio 2017 alle ore 21,00 presso la palazzina dell'Area Verde di Madonna del Piano di Monte Castello di Vibio è in programma un' assemblea pubblica per discutere sulla situazione del ponte di Montemolino. I lavori di miglioramento strutturale effettuati nel 2012 hanno solo provvisoriamente allungato la vita del ponte fino al 2022. Ricordiamo che attualmente la percorrenza del ponte è a senso unico alternato e con limite di portata a 20 tonnellate. La data di scadenza sembra ancora lontana, ma occorre accelerare i tempi per fare progetti e cercare finanziamenti per la realizzazione di un nuovo ponte che assicuri la viabilità alla scadenza prevista per novembre 2022. Senza un nuovo ponte, tutte le comunicazioni, lungo la s.r. 397, fra le due sponde del fiume, verranno interrotte con grave danno per tutti i cittadini della Media Valle del Tevere, le imprese, gli studenti, gli utenti dell'ospedale comprensoriale, ecc. Con questa assemblea, a cui sono stati invitati tutti i sindaci e le associazioni del territorio interessato, si vuole cogliere l’occasione per fare il punto sulla situazione, anche al fine di costituire un comitato a difesa degli interessi di tutti. L’assemblea è stata organizzata su iniziativa di alcuni cittadini, tra cui Roberto Cerquaglia e Giorgio...