martedì 20 febbraio 2018

Ambiente e Territorio

Distrutto il cartello dell’antica Via Amerina

Per quanto tempo la segnaletica divelta dovrà rimanere abbandonata al suolo? Chi e quando interverrà per il suo ripristino?
Pianeta Terra sul Monte Peglia

Due gli eventi promossi dall'associazione GMP Gaia; si inizia sabato 14 ottobre e si chiude con una passeggiata ne parco vulcanologico
Todi, così rinasce il bosco della Cittadella

Quasi terminato l'intervento dell'Agenzia Forestale Regionale sul colle di Montecristo, intorno all'Istituto Agrario, dove ha preso forma un'aula di educazione ambientale a cielo aperto
In Umbria ancora altre discariche

La Regione, che si vanta di non volere inceneritori, non dice però ai cittadini che omai siamo all’emergenza rifiuti
Sicurezza sul lavoro: il progetto “cantiere complesso” 

Le buone pratiche da applicare nei cantieri, come quelle adottate nella ricostruzione del castello di Spina di Marsciano dopo il terremoto del 2009
Foto-trappola anti discarica a Todi

Da lunedì verrà posizionata e spostata ogni giorno nelle zone dove si riscontra l'abbandono di rifiuti
Torgiano: no a centro di stoccaggio rifiuti

C’è molta preoccupazione tra i residenti di Signoria per la possibile realizzazione di una struttura funzionale ad un biodigestore
Migliora l’acquedotto a San Venanzo

Da domani saranno attivi gli interventi di potenziamento dell'approvvigionamento idrico della frazione di Collelungo e della località La Badia
Bikers da Todi a Roma lungo la Via Amerina

L'iniziativa, promossa dal gruppo sportivo Undercover Umbria, si articolerà in tre giorni lungo un percorso di 140 chilometri
Todi: verso la raccolta selettiva del vetro

Con oltre il 73% di raccolta differenziata toccato già nel primo semestre 2016, Todi ha già raggiunto gli obiettivi fissati dalla Regione per il 2018, pari cioè ad una percentuale non inferiore al 73% di raccolta differenziata dei rifiuti. Più nel dettaglio, su una produzione complessiva che supera le 4mila tonnellate di rifiuti (dati Ati 2), la differenziata supera le 2,9mila tonnellate, con un incremento dal 2015 al 2016 prossimo al 9%. «Attualmente – spiega l’assessore Elena Baglioni - per tutte le utenze viene eseguita la raccolta della frazione “multimateriale pesante” (vetro plastica e metallo) tramite contenitore carrellato dedicato da 240 litri per le utenze domestiche e da 1.100 litri per le utenze domestiche condominiali e per le utenze non domestiche». Con queste modalità, una parte consistente del vetro raccolto viene però sprecato e dunque non inviato a riciclo. E i dati lo confermano: nel primo semestre 2016 a Todi sono state raccolte in maniera differenziata 7 tonnellate di vetro (erano 8 nello stesso periodo del 2015) pari a meno di mezzo chilogrammo per ogni abitante. Il Consorzio per il recupero del vetro (COREVE) al fine di conseguire gli obiettivi di riciclo e migliorare la raccolta differenziata monomateriale del vetro...