sabato 25 marzo 2017

Fratta Todina

Le aziende agricole locali sono vicine al collasso

La Consulta territoriale di Confagricoltura lamenta ritardi nei pagamenti dei premi PAC, un calo dei prezzi dei prodotti del 40% e un appesantimento burocratico nelle pratiche
Ok al “sacrificio” della variante del Cerro

Le risorse accantonate verranno utilizzate per la manutenzione straordinaria della strada provinciale 344 “Settevalli” nel territorio del Marscianese e il risanamento del fenomeno franoso presente lungo la strada regionale 397 di Monte Molino, nel comune di Fratta Todina.
Come aspettare la Primavera

Elenco manifestazioni comprensorio del tuderte (Comuni di Todi, Collazzone, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Montecastello di Vibio)
I turisti di gennaio sfondano quota 5mila

Le presenze di turisti a Todi sono passate, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, dalle 4.521 alle 5.283 di quest’anno, nonostante un lieve calo di arrivi; bene anche il comprensorio della media valle del Tevere Umbro.
Piccoli Comuni: no alla fusione obbligatoria

Primo necessario passaggio è una concreta integrazione dei servizi fra comuni per poi eventualmente arrivare alla fase delle Unioni e delle Fusioni tra Enti.
Nel comprensorio nel mese più corto dell’anno

A cura del Servizio Turistico Territoriale Iat del Tuderte Via del Monte, 23 – 06059 TODI Tel. 075 8943395 - 075 8945416 e-mail: info@iat.todi.pg.it - www.todi.umbria2000.it Si declina ogni responsabilità per inesattezze, variazioni o cancellazioni
Turismo nella media valle del Tevere promossso con 9

Con 80.634 arrivi dell’anno appena terminato, Todi fa registrare un incremento in termini assoluti di 6.350 visitatori.
Fratta Todina dice no all’arrivo di nuovi profughi

Assemblea molto partecipata, con Amministrazione, opposizione e cittadini tutti d'accordo nel respingere l'accoglienza
Serata al Barabba per il Centro Speranza

Evento di beneficenza a favore della struttura socio-sanitaria: servirà a finanziare il miglioramento delle dotazioni
Fratta Todina in allerta: no a nuovi immigrati

L'ipotesi di un possibile utilizzo dell'ex Hotel Altieri ha spinto l'Amministrazione a convocare un incontro con i cittadini