venerdì 24 febbraio 2017

Fratta Todina

Un milione di euro per le strade del ternano

Tra le strade interessate anche la San Venanzo-Fratta Todina; l'investimento a valere sui fondi ex Anas
52enne morta durante terapia a Marsciano

L'autopsia eseguita sulla giovane donna di Fratta Todina ha individuato come causa del decesso un infarto
Tutti al lavoro per il Presepe di Fratta Todina

Confermata, per l'undicesimo anno consecutivo, la rappresentazione con 200 figuranti in collaborazione con il Centro Speranza
E’ arrivato il periodo dei presepi

Tante le iniziative proposte nel territorio della media valle del Tevere, fra Todi, Massa Martana e Marsciano
Todini è il nuovo Presidente del GAL

Il Sindaco di Marsciano è stato eletto all'unanimità alla guida del Gruppo di Azione Locale della Media Valle del Tevere che gestirà parte delle risorse del PSR
GAL Media Valle del Tevere: fatto il nuovo Direttivo

In Consiglio (a nove) Acquasparta, Deruta, Marsciano e Perugia, oltre a CIA, Coldiretti, Confagricoltura, CNA e Confcommercio: Alfio Todini presto Presidente
Aule e laboratori “potenziati” alla Cocchi-Aosta

In arrivo nuove dotazioni didattiche e scientifiche per le sedi di Todi, Pantalla, Collepepe e Fratta Todina
Olivagione 2016, una stagione difficile

Iniziativa a Spineta di Fratta Todina per ragionare sulla qualità dell'olio di quest'anno
Forte scossa di terremoto in Umbria

La scossa è stata avvertita in maniera molto forte in tutto il centro Italia e anche in tutto il comprensorio della Media Valle del Tevere
Ospedale Pantalla, al via concorso per primario di Medicina

La Giunta regionale dell'Umbria ha autorizzato la copertura di strutture complesse nelle Aziende Usl Umbria n.1 e Umbria n.2. In particolare l'esecutivo ha autorizzato la copertura nella Asl Umbria 1 della struttura complessa di Cardiologia-Utic nell'Ospedale di Città di Castello e della struttura di Medicina Interna nell'Ospedale di Pantalla- Media Valle del Tevere. Nella Asl 2 è stata autorizzata la copertura della struttura di Chirurgia Generale nell'Ospedale di Foligno e della struttura complessa di Medicina Interna dell'Ospedale di Spoleto. “I posti autorizzati sono previsti nel Decreto Ministeriale n.70 del 2015 con cui sono stati definiti gli standard ospedalieri al fine di garantire appropriatezza e qualità delle prestazioni – ha detto l’assessore alla sanità, Luca Barberini. Si tratta – ha spiegato - di strutture approvate nell'ambito della programmazione nazionale e coerenti con gli indirizzi programmatici della sanità umbra. Con queste autorizzazioni – ha concluso l’assessore - si dà una risposta adeguata ai bisogni espressi sul territorio regionale. Ora si darà avvio alle procedure di concorso”.