venerdì 24 febbraio 2017

Fratta Todina

Sette cantieri per sette scuole

In corso, a Fratta Todina, lavori in sette cantieri per complessivi 1.095.000 euro ed entro l’estate verranno appaltati i lavori della scuola elementare
La grazia pasquale faccia di noi “creature nuove”

Messaggio di Mons. Tuzia per la Santa Pasqua 2015 alla Comunità Diocesana di Orvieto-Todi
Da Fratta Todina alla MVT, “Azione Viva”

Il progetto ludico-sportivo riservato ai ragazzi diversamente abili degli otto comuni dell’ambito sociale n°4 è stato presentato a Fratta Todina
Unità pastorali e laici nel nord della Diocesi Todi- Orvieto

A Collepepe i Consigli delle Unità pastorali della Vicaria di S. Terenziano, che riguarda vari centri della media valle del Tevere umbro, incontreranno il Vescovo domenica per disutere di importanti argomenti organizzaztivi
Donna raccontami le violenze che ti fanno

Cinque operatrici della Zona Sociale n.4 sono a disposizione nei due nuovi Punti di Ascolto due volte a settimana: a Marsciano (075.8747275) il giovedì ed il venerdì dalle 9 alle 12, a Todi (075.8956731) il martedì e il mercoledì dalle ore 9 alle 12.
Ferie forzate per un bar che “odorava” di droga

Rilevate dai Carabinieri della Compagnia di Todi anche diverse violazioni delle norme igienico sanitarie ed in materia di normativa sul lavoro
Edilizia scolastica: countdown per i Comuni

Nuove possibilità dopo il Piano Renzi - che ha assegnato all’Umbria 8 milioni 504 mila euro i quali hanno permesso la realizzazione di 87 interventi tra cui la costruzione di una nuova scuola a Todi
Domani offri un bicchiere d’acqua ai tuoi reni

In occasione della Giornata mondiale per la prevenzione delle malattie renali gratuitamente due semplici esami per individuare i soggetti a rischio anche all'ospedale di Pantalla
Ok dei pensionati all’assistenza sanitaria nella MVT

Un'assemblea pubblica concordata dalla USL Umbria 1 con i sindacati SPI CGIL, FNP CISL, UIL Pensionati, si è svolta all’ospedale di Pantalla per fare il punto sui risultati, le criticità e la programmazione sul territorio
Comunità Montane, mancati stipendi: colpa di Governo e Comuni

La Regione Umbria, per dare un pò di cassa alle Comunità ha deciso l’acquisizione al patrimonio indisponibile regionale di parte dei beni immobili delle Comunità montane stesse, per un ammontare di 6,5 milioni di euro