sabato 24 giugno 2017

Fratta Todina

Pioggia di finanziamenti per i Puc3

Tra gli altri finanziati interventi che interessano Massa Martana, Fratta Todina, Monte Castello di Vibio, Avigliano Umbro, Acquasparta, ma speranze anche per Deruta, San Venanzo e Torgiano
Punti nascita a “geometria variabile”

I professionisti dell’Ospedale di Perugia e quelli di Pantalla e Castiglione del Lago costituiranno un unico pool funzionale per la gestione del percorso nascita, con rotazioni nelle tre sedi
Gastronomia e divertimento a Fratta Todina in festa

Appuntamento al 31 luglio, fino al 10 agosto, per belle serate all'insegna della buona cucina e della musica, tra le mura medioevali della cittadina
“Talebani”, all’ospedale di Pantalla

Un volantino dai contenuti farneticanti, per un comune cittadino, ha provocato una risposta pepata dopo essere rimasto per molto tempo esposto all'interno del nosocomio
La 25ma Camminata della Speranza a San Venanzo

La manifestazione si svolgerà domenica 14 settembre, nell'ambito dei festeggiamenti per il 30mo anniversario del Centro di Fratta Todina
Pantalla: dove c’è ospedale c’è casa

Commento lusinghiero di una coppia che è in grado di paragonare l'assistenza nel nosocomio tuderte con quella in strutture sanitare estere
Divide (Marsciano e Todi) et impera (Spoleto)

L'esclusione del comune di Marsciano dal territorio di competenza del Giudice di pace di Todi, aumenta notevolmente il carico di spese da sostenere e rende inevitabile la rinuncia a favore di Spoleto, salvo l'esito di un ricorso intentato come ultima chance
Un’estate di cinema all’aperto nella media valle del Tevere

Saranno quindici le proiezioni di film d'autore organizzate dal GAL, in collaborazione con Zenith e Concordia, nei vari comuni del comprensorio
600 mila euro per l’ortopedia all’ospedale di Pantalla

Una risposta, rinnovata, all'incidenza crescente della patologia articolare degenerativa legata all'invecchiamento della popolazione
Assistenza ai ricoverati in Ospedale, il regolamento

Nuove disposizione per l'assistenza integrativa non sanitaria negli ospedali, cioè per ogni attività di sostegno personale relazionale e affettivo prestata alla persona ricoverata, al di fuori delle fasce orarie di visita