giovedì 19 gennaio 2017

Umbria

Festival europeo del formaggio a Perugia

Due giorni di manifestazione nel centro storico della città con workshop e degustazioni
Sacerdote umbro presidente degli Oratori Italiani

Il perugino Don Riccardo Pascolini è stato eletto nei giorni scorsi: rimarrà in carica quattro anni
In Umbria celiaci oltre quota 3.000

L'associazione umbra denuncia la criticità dei servizi sanitari essenziali per la prima diagnosi e i successivi controlli
Progetti nuovi per la centrale di Bastardo

Ieri mattina la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e il responsabile affari istituzionali Enel Italia, Massimo Bruno, hanno firmato l’Accordo Quadro per il futuro energetico dell’Umbria, con particolare riferimento alle centrali termoelettriche di Bastardo, nel Comune di Gualdo Cattaneo, e di Pietrafitta, nel Comune di Piegaro. Erano presenti, fra gli altri, il vice presidente della Giunta regionale e assessore allo sviluppo economico, Fabio Paparelli, ed i sindaci di Gualdo Cattaneo, Piegaro, Panicale e di Giano dell’Umbria. Da oltre un anno Regione Umbria ed Enel hanno avviato un percorso, improntato sul dialogo e sulla trasparenza anche con il coinvolgimento delle Organizzazioni Sindacali, per immaginare insieme il futuro dei siti industriali di Bastardo e di Pietrafitta (solo le sezioni turbogas 3 e 4 e non l’impianto a ciclo combinato ancora in funzione) nel contesto del progetto Futur-E (www.futur-e.enel.it), il progetto di Enel su 23 impianti termoelettrici in Italia fuori produzione la cui destinazione futura sarà decisa in collaborazione con i territori nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale. L’accordo quadro è il primo e importante risultato di questo cammino, nello spirito di partecipazione del progetto Futur-E che si caratterizza per la volontà di aprirsi totalmente alle energie presenti sui...
Case popolari a chi vive in Italia da almeno 10 anni

Proposta di legge dei consiglieri della Lega Nord, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini, con cui si intende modificare la legge regionale “23/2003”, riguardante l'assegnazione delle case popolari
Revocata l’interdittiva antimafia a Gesenu

Il Prefetto di Perugia ha revocato il provvedimento che gravava sulle società Gesenu, Gest ed Ecompianti
Il “Pontefice” del NO al referendum parla umbro

E' ormai un caso social quella dell'esponente del Pd che, dal Trasimeno, lancia decine di sferzanti post ogni giorno contro la riforma costituzionale e il Premier Renzi
Perugia e l’Umbria ricordano il prof. Umberto Veronesi

Oltre ai trascorsi universitari, si ricorda la consegna delle chiavi della città nel 1992 e le frequentazioni con dei colleghi perugini
L’Umbria al World travel market a Londra

La nostra regione prova a ripartire da uno degli appuntamenti mondiali più importanti per gli operatori del turismo
A Villa Umbra per l’affidamento delle commesse

Le attività formative di novembre con le novità previste dal decreto legge per le zone terremotate