Viaggio nell’astensionismo del voto alle Politiche

Nelle elezioni del Parlamento italiano la più bassa percentuale di elettori astenuti dal voto si è avuta per la Camera dei Deputati nelle elezioni del giugno 1953 con  il 6,16 per cento

il meteo