Candidati a consiglieri figure storiche della destra tuderte e molti giovani determinati
fiamma_thumb4

Cresce l’attesa (speriamo non sia solo curiosità fine a se stessa) per le oltre dieci liste di candidati al Consiglio comunale di Todi. Dopo aver anticipato quella di Sdi-Repubblicani-Udeur e di Ds-Margherita, abbiamo provato a raccogliere indiscrezioni su quella della Fiamma Tricolore. Il partito del centrodestra è stato in verità uno dei primi a mettersi in movimento e a raccogliere senza troppi problemi adesioni, tanto che alcuni nomi erano già filtrati il giorno della presentazione del candidato a sindaco Antonino Ruggiano.
Stasera, carpita più o meno direttamente qualche altra conferma, siamo in grado di delineare la lista così come sarà consegnata, salvo modifiche dell’ultima ora, all’ufficio elettorale. Vi proponiamo i cognomi in ordine alfabetico, ma non sappiamo se la disposizione rimarrà tale: Anselmi Valerio, Battistoni Filippo, Bernacchia Luca, Bertini Bruno, Cerquetelli Yuri, Costantini Federica, Epifani Mario, Falchi Marco, Galletti Gabriele, Marchetti Rita, Nulli Andrea, Oddi Pino, Plazzotta Fulvio, Pordenoni Giorgio, Principi Giovanni, Ranieri Federico, Testasecca Marino, Torresani Sara, Volpi Mario, Zafferami Andrea.
A parte alcune figure storiche della destra tuderte, come l’inaffondabile Mario Epifani (67 anni, pensionato), protagonista di mille battaglie civiche e di tanti animati Consigli comunali del passato, in elenco si trovano altre presenze annunciate, come quella di Bruno Bertini, coordinatore regionale del MSTR, dell’avvocato Pino Oddi, di Giorgio Pordenoni e di Giovanni Principi. A fianco a loro (e a Marino Testasecca e Volpi Mario) compaiono una folta schiera di giovani, con un’eta media fra le più basse del panorama politico cittadino (due sotto i 25 anni e tre sotto i 30 anni). Si tratta nella quasi totalità dei casi di lavoratori dipendenti, professionisti o autonomi, una caratteristica questa che, come già si è visto nei primi comunicati, non mancherà di essere sottolineata.
La lista, salvo modifiche a quanto è stato detto durante una delle ultime riunioni in sezione, dovrebbe essere presentata ufficialmente il 5 maggio prossimo alla presenza del segretario nazionale europarlamentare Luca Romagnoli.

condividi su: