La diretta elettorale dall'apertura delle urne fino ai risultati finali; contestata l'attribuzione di alcune schede
contestazioniseggio

Ore 23.22 – Notizie dall’ufficio elettorale del centrodestra: a Ruggiano sarebbero state attribuite due delle schede contestate a Cappuccini. Al momento non sono sufficienti per evitare il ballottaggio, ma è evidente che lo schieramento di “Meritiamoci Todi” darà battaglia in commissione elettorale, la cui riunione è fissata per mercoledì.

Ore 23.15 – Al seggio di Cappuccini si sta procedendo al riconteggio delle schede. All’esterno della sezione la gente sta lentamente defluendo o comunque allontanandosi dalle immediate vicinanze dell’asilo. Sul posto ha effettuato un sopralluogo anche una pattuglia di carabinieri.

Ore 23.00 – C’è ancora ressa presso il seggio di Cappuccini. La foto che vi proponiamo in allegato è riferita alle 22.45. Il seggio 7 è assediato dalle persone. Il motivo è legato a 4 schede contestate, 3 che potrebbero andare a favore di Ruggiano ed 1 a favore di Servoli. Tra quelle annullate al centro destra, la volontà dell’elettore apparirebbe chiara in quanto l’elettore scriveva il nome di Ruggiano a fianco del simbolo di AN, oltre che barrare il simbolo e il nome prestampato. Una scheda contestata pure all’altro seggio di Cappuccini, ma in questo caso con i verbali già chiusi e consegnati ai messi comunali (mentre le schede sono ancora nel seggio). Le schede in questione potrebbero non essere sufficienti comunque da sole a decretare la vittoria di Ruggiano al primo turno, in quanto contribuirebbero ad aumentare contemporaneamente anche il quorum.

Ore 22.15 – Fra pochissimi minuti saremo in grado di pubblicare in un articolo a parte la tabella con i voti di lista raccolti dai vari partiti, seggio per seggio.

Ore 22.08 – Tutto sembra rimesso a questo punto alla Commissione elettorale: quel che è certo è che stasera nessuno avrà sufficienti motivi per festeggiare.

Ore 22.03 – Situazione calda a Cappuccini dove sta convergendo gente sia di centrodestra che di centrosinistra.

Ore 21.58 – L’ufficio elettorale del centrodestra si è trasferito in massa presso il seggio n. 7 di Cappuccini per prostestare circa l’attribuzione di tre schede, che potrebbero essere sufficienti per attribuire la vittoria al primo turno ad Antonino Ruggiano.

Ore 21.40 – E’ BALLOTTAGGIO PER POCHISSIMI VOTI: RUGGIANO 49,97%, SERVOLI 46,63%, GIANNINI 2,49%, PAZZAGLIA 0,90% . SI PREVEDE UNA “GUERRA” SULLE SCHEDE ANNULLATE.

Ore 21.32 – Secondo i dati in nostro possesso questa è la situazione definitiva: Ruggiano 5.474 voti, Servoli 5.108, Giannini 273, Pazzaglia 99.

Ore 21.28 – Si stanno verificando tutti i dati provenienti dai vari seggi. L’ipotesi è che si vada al ballottaggio Ruggiano-Servoli per pochissimi voti.

Ore 21.23 – Seggio n. 7 Cappuccini: Servoli 344, Ruggiano 317, Giannini 14, Pazzaglia 4. Il voto dei candidati a sindaco sono a questo punto completi.

Ore 21.19 – Seggio n. 16 Ponterio: Servoli 407, Ruggiano 371, Giannini 38, Pazzaglia 5. A questo punto manca solo il seggio di Ponterio.

Ore 21.15 – Al seggio 7 di Cappuccini lo spoglio è terminato ma si attende che la commissione di seggio trovi l’accordo su alcune schede (si parla di pochissime unità) che sono oggetto di contestazione.

Ore 21.00 – Affollamento a Porta Romana presso l’ufficio elettorale del centrodestra…

Ore 20.58 – Al seggio 4 della Cocchi, rispetto al 2002, Ruggiano ha guadagnato 176 voti mentre Servoli ne ha persi 197 rispetto a quelli raccolti dalla Marini.

Ore 20.55 – Seggio n. 4 “Cocchi”: confermati i dati provenienti dall’ufficio elettorale del centrodestra: Ruggiano 411, Servoli 298, Giannini 18, Pazzaglia 3.

Ore 20.50 – Le schede nulle fino a questo momento assommano a 130 unità (contro le 331 complessive delle scorse elezioni). Il dato può essere importante qualora Ruggiano vinca con un margine talmente esiguo da far sperare il centrosinistra in una riverifica delle schede annullate.

Ore 20.38 – Il dato complessivo a questo punto vede Ruggiano al 50,14%, Servoli al 46,52%, Giannini al 2,32% e Pazzaglia allo 0,99%.

Ore 20.35 – Mancano i risultati di soli tre seggi: il n. 7 di Cappuccini, il n. 16 Ponterio e il n. 4 Cocchi.

Ore 20.32 – Seggio di Pantalla (n. 13): Servoli 300, Ruggiano 224, Giannini 6, Pazzaglia 5. Il candidato Ruggiano guadagna 130 voti in più rispetto alle elezioni 2002 mentre Servoli ne perde 113.

Ore 20.30 – In questo momento Ruggiano ha il 50,68% dei consensi e Servoli il 45,90%: questo su 17 seggi su 21 scrutinati.

Ore 20.25 – Voti di lista Cappuccini (seggio 5): Todi viva 7, Comunisti italiani 8, Sviluppo per Todi 17, Ulivo 204, Rifondazione 25, Sdi 52, Fiamma 30, AN 94, Udc 45, Forza Italia 106, Insieme per cambiare 2, Nulle 28, Bianche 8.

Ore 20.20 – Notizie ufficiose dall’ufficio elettorale di Ruggiano: il candidato del centrodestra starebbe sotto di 70 voti a Pantalla, mentre al seggio 4 della Cocchi avrebbe conquistato 409 preferenze contro le 299 di Servoli. Ripetiamo: dati ufficiosi, ma che se confermati darebbero decisamente vicino al traguardo di vittoria al primo turno Antonino Ruggiano.

Ore 20.18 – Seggio Cappuccini (n. 5): Ruggiano 340, Servoli 286, Giannini 7, Pazzaglia 2. In questa sezione Ruggiano ha guadagnato 183 voti in più del 2002, mentre Servoli ne ha persi 40.

Ore 20.15 – Seggio Cappuccini (n. 6): Servoli 297, Ruggiano 272, Giannini 27, Pazzaglia 9. Travaso di voti tra i due principali candidati: Servoli ne perde 123 e Ruggiano ne guadagna 124 rispetto al 2002.

Ore 20.06 – Al momento attuale mancano ancora i risultati di 6 seggi: scuola Cocchi n. 4, i tre seggi di Cappuccini, quello di Pantalla e quello di Ponterio.
 
Ore 20.00 – Voti di lista a Ripaioli: Todi viva 13, Comunisti 3, Sviluppo per Todi 36, Ulivo 216, Rifondazione 11, Sdi 55, Fiamma 11, AN 71, Udc  101, Forza Italia 68, Insieme per cambiare 7.

Ore 19.59: Seggio di Ripaioli (n. 14): Servoli 314, Ruggiano 285, Giannini 11, Pazzaglia 9. In questo seggio Servoli perde 132 voti rispetto alla Marini del 2002 e Ruggiano ne guadagna 101 rispetto a Primieri.

Ore 19.53 – Voti di lista al seggio 17 (Pian di San Martino): Todiva 7, Comunisti 4, Sviluppo per Todi 26, Ulivo 122, Rifondazione 12, Sdi 100, Fiamma 6, AN 38, Udc 10, Forza Italia 79, Insieme per cambiare 3, Nulle 6, Bianche 4.

Ore 19.50 – Ruggiano ha in questo momento il 51,4% dei voti con 392 preferenze di vantaggio su Servoli.

Ore 19.45 – Voti di lista seggio 1 (“Aosta” – piazza): Todi viva 11, Comunisti italiani 11, Sviluppo per Todi 21, Ulivo 164, Rifondazione 68, Sdi 57, Fiamma  104, AN 184, Udc 60, Forza Italia 94, Insieme per cambiare 0, Nulle 16, Bianche  2.

Ore 19.40 – Deruta è andata al centrodestra: Alvaro Verbena della lista “Lavoro e Progresso” ha conquistato la poltrona di primo cittadino con il 43,5% dei voti. Il candidato del centrosinistra Poli si è fermato al 39,7%; Remo Patacca si è fermato al 16,8%. Sconfitta, quindi, l’amministrazione uscente di centrosinistra guidata da Mastice

Ore 19.36 – Voti di lista al seggio 3 “Cocchi”: Todi viva 28, Comunisti italiani 10, Sviluppo per Todi 22, Ulivo 140, Rifondazione 27, Sdi 52, Fiamma 55, AN 118, Udc 30, Forza Italia 83, Insieme per cambiare 2, Nulle 8, Bianche 2.

Ore 19.34 – Al seggio 3 “Cocchi”, Servoli ha perso 200 voti e Ruggiano ne ha presi 130 in più: il raffronto è con i risultati conseguiti nel 2002.

Ore 19.33 – Seggio scuola “Cocchi” (n. 3): Ruggiano 358, Servoli 234, Giannini 33, Pazzaglia 4

Ore 19.31 – Nel seggio del centro storico (Aosta), Ruggiano ha conquistato 160 preferenze in più del 2002, mentre Servoli ne ha perse 147 rispetto alla Marini.

Ore 19.30 – Seggio scuola “Aosta” (n. 1) – Ruggiano 529, Servoli 298, Giannini 19, Pazzaglia 3.

Ore 19.25 – Risultati definitivi a Bettona: il primo cittadino è Lamberto Marcantonini della lista “Quadrifoglio” con il 37,6%; alle sue spalle Stefano Frascarelli con il 34,2% e Tiziano Uccellini con il 28,2%.

Ore 19.15 – Voti di lista nel seggio di Pontecuti: Todi viva 8, Comunisti italiani 9, Sviluppo per Todi 21, Ulivo 100, Rifondazione 27, Sdi 82, Fiamma 38, AN 90, Udc 34, Forza Italia 88, Insieme per cambiare 1, Nulle 6, Bianche 1.

Ore 19.13 – Nel seggio di Pontecuti Ruggiano guadagna 147 rispetto al candidato del centrodestra del 2002 mentre Servoli ne perde 141 nei confronti della Marini.

Ore 19.10 – Seggio di Pontecuti (n. 18): Ruggiano 293, Servoli 224, Giannini 10, Pazzaglia 1.

Ore 19.09. Nel seggio di Pian di Porto il candidato Servoli ha perso 160 voti rispetto alla Marini nel 2002, mentre Ruggiano ne ha guadagnati 171 su Primieri.

Ore 19.08 – Seggio Pian di Porto (n. 15): Servoli 402, Ruggiano 396, Pazzaglia 31, Giannini 23. 
 
Ore 19.05 – Voti di lista seggio scuola “Cocchi” (seggio n. 2): Todi viva 23, Comunisti italiani 4, Sviluppo per Todi 14, Ulivo 167, Rifondazione 49, Sdi 39, Fiamma 46, AN 112, Udc 27, Forza Italia 67, Insieme per cambiare 3. Nessuna scheda bianca e/o nulla.

Ore 19.00 – A Deruta si profila la vittoria del centrodestra. Alvaro Verbena ha il 44,1% quando sono scrutinati 8 seggi su 9; il candidato del centrosinistra Poli è al 39,1%; Remo Patacca è al 16,3%.

Ore 18.57 – Voti di lista Romazzano: Todi viva 0, Comunisti italiani 2, Sviluppo per Todi 4, Ulivo 87, Rifondazione 21, Sdi 47, Fiamma 16, AN 59, Udc 11, Forza Italia 36, Insieme per cambiare 1, Nulle 12, Bianche 3.

Ore 18.55 – Seggio di Romazzano (n. 19): Servoli 165, Ruggiano 146, Pazzaglia 1, Giannini 0.

Ore 18.53 – Seggio Scuola Cocchi (n. 2): Ruggiano 317, Servoli 244, Giannini 27, Pazzaglia 2.

Ore 18.50 – Al momento sono pervenuti i risultati di 8 sezioni elettorali. Questo il consuntivo: Servoli 1.295 voti, Ruggiano 1.215.

Ore 18.40 – Voti di lista a Vasciano: Todi viva 6, Comunisti italiani 5, Sviluppo per Todi 8, Ulivo 128, Rifondazione 22, Sdi 60, Fiamma 39, AN 53, Udc 10, Forza Italia 42, Insieme per cambiare 1, Nulle 11, Bianche 4.

Ore 18.37 – Seggio di Vasciano (n. 21): Servoli 204, Ruggiano 185, Giannini 4, Pazzaglia 1.

Ore 18.35 – A Pian di San Martino il candidato sindaco del centrosinistra ottiene 74 voti in meno della Marini nel 2002, mentre Ruggiano ne recupera 43 rispetto a Primieri (Epifani e Budassi ne avevano raccolti 15).

Ore 18.31 – Seggio di Pian di San Martino (seggio n. 17): Servoli 251, Giannini 10, Ruggiano 155, Pazzaglia 3.

Ore 18.30 – Intanto a Narni… Al momento a Narni sono stati scrutinati sono 5 seggi su 25: è in vantaggio il sindaco uscente Bigaroni (centrosinistra) con il 59,5% dei consensi; il candidato del centrodestra Schiavoni raccoglie il 31,5% delle preferenze, mentre Persio (Rifondazione e lista civica) ha il 9%.

Ore 18.25 – Al momento attuale Ruggiano ha raccolto il 49% dei voti e Servoli il 47%.

Ore 18.20 – Intanto a Deruta… Nella città della maiolica, i seggi finora scrutinati danno in vantaggio il candidato del centrodestra Verbena con il 45.6%, seguito da Poli (centrosinistra) con il 39,1% e Remo Patacca (15,1%). I seggi scrutinati sono 7 su 9.

Ore 18.15 – Il quadro riassuntivo dei voti dei seggi finora scrutinati sono riportati nella tabella pubblicata nell’home page del sito nell’articolo titolato “Quadro riassutivo dei seggi scrutinati”.

Ore 18.10 – Voti di lista a Duesanti: Todi viva 4, Comunisti italiani 0, Sviluppo per Todi 6, Ulivo 131, Rifondazione 16, Sdi 28, Fiamma 13, AN 56, Udc 8, Forza Italia 29, Insieme per cambiare 0, Nulle 3, Bianche .

Ore 18.05 – Nel seggio di Duesanti, rispetto alle elezioni del 2002, il candidato del centrosinistra perde 48 voti rispetto a quelli presi dalla Marini. Ruggiano ne ha guadagnati 70 rispetto a Moreno Primieri, allora alifere del centrodestra (Epifani e Budassi avevano raccolto in tutto 13 voti).

Ore 18.00 – Seggio di Duesanti (n. 12): Giannini 7, Servoli 176, Ruggiano 116, Pazzaglia 0.

Ore 18.00 – Anche nel seggio di Collevalenza si evidenzia un significativo voto disgiunto: il candidato Ruggiano acquisisce 65 voti in più delle liste del suo schieramento, mentre Servoli ne perde 32.

Ore 17.58 – Sono in arrivo i risultati di Duesanti.

Ore 17.50 – Voti di lista a Collevalenza: Todi viva 6, Comunisti italiani 2, Sviluppo per Todi 25, Ulivo 276, Rifondazione 13, Sdi 54, Fiamma 59, AN 172, Udc 60, Forza Italia 62, Insieme per cambiare 10, Nulle 12, Bianche 1.

Ore 17.40 – Operazioni di scrutinio a rilento.
 
Ore 17.30 – Voti di lista ad Asproli: Todi viva 3, Comunisti italiani 1, Sviluppo per Todi 5, Ulivo 37, Rifondazione 9, Sdi 27, Fiamma 7, AN 15, Udc 10, Forza Italia 7, Insieme per cambiare 2, Nulle 8,
Bianche 1.

Ore 17.26 – A Casemasce balza all’occhio la differenza tra i voti presi dal candidato a sindaco Servoli (88) e quelli messi insieme invece dalle liste del centrosinistra (118): c’è uno scostamento del 30%.

Ore 17.20 – Voti di lista nel seggio di Casemasce: Todi viva 2, Comunisti italiani 1, Sviluppo per Todi 7, Ulivo 35, Rifondazione 7, Sdi 68, Fiamma 10, AN 33, Udc 9, Forza Italia 19, Nulle 4, Bianche 2.

Ore 17.10 – Al momento attuale siamo a circa il 14% delle schede scrutinate rispetto al totale dei votanti. In home page

Ore 16.56 – Nel seggio di Casemasce, rispetto al 2002, Servoli ha perso 59 voti nei confronti di quelli presi al tempo dalla Marini; Ruggiano ne ha conquistati 69 in più rispetto a quelli di Primieri (Budassi e Epifani ne avevano presi 26).

Ore 16.55 – Seggio di Casemasce (n. 10): Servoli 88, Ruggiano 106, Giannini 7, Pazzaglia 0.

Ore 16.50 – Fino a questo momento Ruggiano ha raccolto nei seggi scrutinati il 52% dei consensi e Servoli il 46%; 1,2% Pazzaglia e 0,8% Giannini.

Ore 16.44 – Voti di lista a Torrececcona: Sviluppo per Todi 3, Ulivo 83, Rifondazione 8, Sdi 14, Fiamma 5, AN 27, Udc 7, Forza Italia 15, Insieme per Todi 5.

Ore 16.42 – Nel seggio di Torrececcona, rispetto al 2002, il candidato del centrosinistra Servoli perde 26 preferenze, mentre Ruggiano ne guadagna 24 in raffronto a Primeri, l’allora candidato del centrodestra.

Ore 16.41 – Seggio di Torrececcona (n.20): Servoli 106 voti, Ruggiano 70, Pazzaglia 5, Giannini 0.

Ore 16.36 – Nel seggio di Asproli, rispetto al 2002, Servoli perde 30 voti rispetto alla Marini, mentre Ruggiano ne acquisisce 26 nei confronti di Primeri.

Ore 16.34 – Seggio Asproli (n. 8): Servoli 78 voti, Ruggiano 46, Giannini 4, Pazzaglia 2.

Ore 16.25 – Le preferenze di lista del seggio di Collevalenza sono in corso di conteggio. A breve saremo in grado di fornire i dati.

Ore 16.20 – Per il seggio di Camerata si dispongono anche i voti di lista: AN 82 preferenze, Ulivo 41, Forza Italia 1, Sviluppo per Todi 7, Fiamma 5, Sdi 4, Udc 4, Todi viva 2, Rifondazione 2, Comunisti italiani 1.

Ore 16.15 – Nel seggio elettorale di Camerata, le scorse elezioni la Marini aveva preso 77 voti e Primieri 68. Epifani e Budassi raccolsero all’epoca 29 voti in due.

Ore 16.14 – Seggio Camerata (n. 9) – Giannini 2, Servoli 54, Ruggiano 109, Pazzaglia 0. Quattro le schede nulle, nessuna bianca.

Ore 16.04 – Operazioni a rilento in alcuni seggi.

Ore 15.58 – Nel seggio 11 le scorse elezioni (2002) Catiuscia Marini aveva preso 443 voti, il candidato del centrodestra Primieri ne aveva raccolti 263. Solo nel seggio di Collevalenza hanno votato 21 persone in meno. In calo sostanzioso le schede bianche e nulle.

Ore 15.55 – Seggio Collevalenza (n. 11): Giannini 5 voti, Servoli 338, Ruggiano 428, Pazzaglia 9. Schede nulle 12; bianche 1.

Ore 15.50 – I seggi dove si è registrata la maggiore affluenza sono quelli di Duesanti, Cappuccini (seggio 6) e Pian di Porto. Quelli dove l’affluenza è stata più bassa sono scuola “Aosta”, scuola “Cocchi” (seggio n. 3) e Asproli.

Ore 15.45 – Affluenza definitiva 80,5%. Elettori andati alle urni 11.288, 600 unità in meno rispetto alle Amministrative 2002. La soglia per essere eletto sindaco al primo turno è quindi fissata a 5.645.

Ore 15.20 – I seggi sono stati chiusi da pochi minuti. Il primo dato disponibile, seppure ufficioso, è quello relativo all’affluenza alle urne: è stata dell’82,6%, la percentuale è riferita a 17 seggi su 21.

condividi su: