Farà tappa il tour organizzato dal "cavallino rampante"
ferrari

Circa sessanta Ferrari sfileranno per Perugia e Marsciano il 4 giugno, in occasione della 60/a edizione del tour mondiale organizzato dal «cavallino rampante», che da gennaio è partito dagli Emirati alla Francia passando per l’Australia e l’America. L’edizione italiana del giro si concluderà il 24 giugno a Maranello. Dal 4 al 10 giugno a Marsciano presso il centro commerciale «L’arco» saranno anche esposte Ferrari da corsa «430 Challenge» che partecipano al campionato «Ferrari Challenge». Per gli appassionati la Ferrari offre anche un’altra ghiottoneria. Fino al 16 settembre la Galleria Ferrari arricchisce la propria esposizione dedicata ai 60 anni Ferrari con un’originale mostra sui manifesti delle competizioni. Una collezione unica di 200 affiches illustra la storia della Scuderia sui circuiti di tutto il mondo attraverso l’opera di noti artisti. Nelle affiches esposte sono rappresentate tutte le gare più importanti nelle quali la Ferrari è stata protagonista, dalle Mille Miglia alla Targa Florio, dalla 24 Ore di Le Mans al Nurburgring. A complemento dell’esposizione dei manifesti, anche alcune delle coppe più significative vinte dalla Ferrari fin dalle prime gare e due vetture storiche prestigiose: la 500 F2 e la 750 Monza. La 500 F2, prima vettura di Maranello con motore a 4 cilindri in linea, fu una vera leggenda: disputò 15 gare del Mondiale vincendone 14, di cui 11 con Alberto Ascari, aggiudicandosi il Campionato Mondiale nel 1952 e nel 1953. La 750 Monza scese in pista per la prima volta in occasione della 1000 chilometri di Monza nel 1954, conquistando una doppietta. Ma la gara più emozionante è il Tourist Trophy, con una eccezionale prestazione di Hawthorn e Trintignant che regalano alla Ferrari la vittoria nel mondiale. La visione della mostra è inclusa nel biglietto d’ingresso alla Galleria, che è aperta tutti i giorni, dalle 9.30 alle 19 con orario continuato per tutto il periodo estivo.

condividi su: