Un'ordinanza del sindaco Ruggiano detta nuove regole di apertura e chiusura dei negozi; disposizioni in chiave turistica per i festivi e per il centro storico

Il sindaco di Todi Antonino Ruggiano ha emesso un’ordinanza (la n. 128 del 26 luglio) che regolamenta i nuovi orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali sul territorio comunale. La decisione, che ha valore fino alla fine dell’anno, è arrivata dopo gli incontri avuti “con le organizzazioni sindacali dei lavoratori del settore e con l’associazione locale di categoria delle imprese del commercio” e in considerazione che “ad oggi non sono state individuate le otto domeniche o festività annue in deroga” nonché le ulteriori aperture festive, nella misura massima di quattro giorni all’anno per eventi di rilevanza cittadina”.
L’ordinanza, che riproduciamo integralmente in allegato al presente articolo, prevede delle disposizioni particolari per il centro storico (le cui attività vengono esonerate dall’obbligo della chiusura domenicale e festiva) ed una serie di deroghe al divieto in materia di chiusura festiva, con in sostanza una maggiore liberalizzazione del settore, richiesta questa che era stata ribadita dalla categoria anche durante l’ultima campagna elettorale.

condividi su: