Il gruppo industriale di Massa Martana ha comunicato la decisione ai sindacati; lunedì è previsto un altro incontro fra le parti

Circa 150 dipendenti della Emicom, la nuova società nata dalla Elettromontaggi (facente capo all’imprenditore Alberto Terenziani), dovranno trasferirsi a lavorare da Massa Martana a Terni presso l’altra unità produttiva del gruppo denominata Alnuatel, rilevata e rilanciata alcuni anni fa dall’azienda massetana che opera con successo nel settore delle stazioni mobili per le telecomunicazioni.
La decisione è stata confermata ieri ai sindacati dalla direzione aziendale, ma un nuovo incontro fra le parti è stato fissato per lunedì prossimo, incontro al quale dovrebbero essere presenti anche le segreterie nazionali dei metalmeccanici e i rappresentanti sindacali di tutte le aziende del gruppo.

condividi su: