Condividi su facebook
Condividi su twitter
Concerto del batterista Tullio De Piscopo, mentre domenica 3 luglio Mike Terrana salirà sul palco di Cerqueto di Marsciano, per poi spaziare per mezza Umbria.
miketerrana_cerqueto_3luglio_web

Si apre con un doppio appuntamento all’insegna del ritmo e delle percussioni la nona edizione di Musica per i Borghi, il festival di musica etnica e popolare in scena dal 2 al 24 luglio 2011 con concerti gratuiti e itineranti nelle piazze e nei centri storici più suggestivi dell’Umbria.
Primo ospite della rassegna musicale sarà Tullio De Piscopo, che sabato 2 luglio si esibisce a Deruta, mentre domenica 3 luglio Mike Terrana salirà sul palco di Cerqueto (Marsciano).
 
Tullio De Piscopo è da sempre il faro della batteria in Italia. Ha suonato qualsiasi genere musicale, da Gerry Mulligan a Eumir Deodato fino a Mina e Pino Daniele, siglando tutti i lavori con l’inconfondibile stile che lo contraddistingue.
“Tempo di Perkuotere” è il titolo del concerto con un repertorio che spazia dal blues al jazz.
Tullio suonerà alcuni brani dedicati a dei grandi nomi del jazz come “Anty Calypso” (Elvin Jones), “Think to Woody” (Woody Shaw), un brano sinfonico da “Carmina Burana” e ovviamente i suoi successi come “Stop Bajon”, “Andamento lento”, “È fatto ‘e sorde”, fino ai brani riarrangiati di Carosone come “Torero” e “O’ Sarracino”.
 
Mike Terrana, uno dei più richiesti batteristi di Heavy Metal, è un super virtuoso dello strumento.Vive a Los Angeles, ha suonato con Yngwie Malmsteen, Tony Macalpine, Steve Lukather (Toto), Jennifer Batten (Michael Jackson, Jeff Beck), Kuni and Beau Nasty.Si esibirà su dei brani di musica sinfonica “New World Symphony“: Wilhelm Tell Overture di Rossini, Concerto for Violin and Oboe Bach, Nacht Musik Mozart, Nutcracker Suite Tchaikovsky e tanti altri.
Un modo per avvicinare i giovani alla musica classica attraverso un coinvolgente linguaggio batteristico.
 
Il programma prosegue giovedì 7 luglio con “Armonie Italiane”, evento speciale dedicato al 150° dell’Unità d’Italia, ospitato nella scenografica Villa Fidelia di Spello, per la prima volta location del festival.
Alla notte tricolore, aperta dalla Fanfara dei Carabinieri di Milano, partecipano interpreti illustri delle varie tradizioni musicali popolari italiane che porteranno sul palco le sonorità tipiche della propria terra: Mauro Pagani (ex PFM) quelle della Liguria, Peppe Servillo (fondatore degli Avion Travel) per la Campania, Alfio Antico (percussionista, virtuoso del tamburo “tammorra”) farà risuonare gli echi della Sicilia, gli Andhira (ensemble di world music) quelli della Sardegna e gli Abies Alba (folk-revival di matrice celtica) i suoni del Trentino Alto Adige.
 
La IX edizione di Musica per i Borghi ospiterà anche altri grandi nomi della canzone italiana come Fabio Concato, che si esibirà venerdì 15 luglio al Castello di Monte Frondoso a Solomeo di Corciano (anche questa nuova location del festival). Seguirà, poi, domenica 17 luglio, a Papiano, il concerto di Niccolò Fabi e la sua band.

A completare il programma il weekend di musica e sapori, venerdì 22 e sabato 23 luglio, a Marsciano, con taverne aperte e artisti di strada per le vie del centro storico, in attesa del gran finale di domenica 24 luglio, in piazza Carlo Marx, con il trio d’eccezione composto dalla PFM e special guest Roberto Vecchioni ed Emma Marrone accompagnati da 40 professori dell’Orchestra sinfonica diretta dal Maestro Vessicchio, direttore artistico del festival.

 
INIZIO SPETTACOLI ORE 21.30 – INGRESSO GRATUITO
Per informazioni: www.musicaperiborghi.it
 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter