Condividi su facebook
Condividi su twitter
Tra il 1997 e 2007 si e' registrato in Italia un incremento del 53,9% degli alunni disabili nelle scuole di ogni ordine e grado
bimbo_vc_1617

Dai dati contenuti nel Libro bianco sulla salute dei bambini realizzato dall’Osservatorio nazionale sulla salute nelle Regioni italiane e la Societa’ italiana di pediatria emerge che in generale sono sempre di piu’ i ragazzi affetti da disabilita’ inseriti nelle scuole statali.

Tra il 1997 e 2007 si e’ registrato un incremento del 53,9% degli alunni disabili nelle scuole di ogni ordine e grado, praticamente a numero di alunni stabile.

Le Marche con un più 83,4%, che viene subito dopo la Lombardia, segnala che il fenomeno coinvolge anche l’Italia di Mezzo mentre è molto meno rilevante al Sud, il dato dell’Umbria fa luce ( si fa per dire) su quella che potrebbe essere la disabilità predominante nel centro Italia.
Infatti l’Umbria e’ la regione con la percentuale maggiore di alunni con disabilita’ visiva (6,9%), l’Emilia-Romagna quella con studenti con disabilita’ uditiva (4,9%)

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter